SPAL-Lecce 1-0

SPAL-Lecce 1-0. Al Paola Mazza la SPAL, nel match valido per la 14° giornata di campionato di Serie B, supera di misura il Lecce. A decidere la partita, disputatasi martedì 22 dicembre alle 19.00, il gol di Strefezza al 79′ minuto di gioco.

La squadra di Marino vola al secondo posto a quota 26 punti in classifica con Empoli e Cittadella, mentre il Lecce, alla seconda sconfitta consecutiva, occupa l’ottava posizione con 21 punti.

Cos’è successo nel primo tempo?

Marino opta per un 3-4-2-1 con Valori e Castro a supporto dell’unica punta Paloschi, mentre Lanna schiera un 4-3-1-2 con Mancosu dietro alla coppia Stepinski-Coda.

Al 3′ Stepinski non arriva sul traversone di Paganini e Thiam blocca in scioltezza il pallone. Passano due minuti e Coda ci prova con un mancino dalla distanza, ma la palla termina alta sopra la traversa.

Continuano a spingere gli ospiti con Paganini che conclude in porta di prima intenzione e per poco non segna. Al 12′ Sernicola approfitta di un pallone perso da Tachtsidis e va alla conclusione da fuori area, ma Gabriel riesce a deviare sul palo. Al 21′ altra occasione per la Spal con Paloschi che, su invito di Strefezza, ci prova dalla distanza, ma non riesce a centrare la porta.

Pochi minuti dopo si fa rivedere il Lecce con Mancusu che serve Majer, ma la sua conclusione dal limite viene murata. Al 28′ è ancora il Lecce ad essere pericoloso con Lucioni, ma Thiam blocca in due tempi.

Al 35′ una parata provvidenziale di Gabriel su una botta sicura di Paloschi a due passi dalla porta mantiene il risultato sullo 0 a 0. Passa un minuto ed è il Lecce ad essere a un passo dal gol del vantaggio con Mancosu, ma la sua conclusione mancina finisce alta sopra la traversa. Al 42′ il colpo di testa di Lucioni termina alto sopra la traversa.

Il secondo tempo di SPAL-Lecce

La ripresa si apre con una grandissima occasione per la Spal. Il colpo di testa di Paloschi si stampa però sul palo alla destra del portiere avversario. Al 63′ è nuovamente pericolosa la Spal, ma Gabriel si supera sul colpo di testa di Murgia.

Un minuto dopo il Lecce ci prova in contropiede con una ripartenza micidiale, ma Coda a tu per tu con Thiam di fatto regala il pallone al portiere. Al 67′ un ottimo Thiam salva i biancazzurri deviando in angolo il tiro da distanza ravvicinata di Coda. Al 70′ Stepinski manca il tap-in vincente di testa sul cross di Listkowski.

Passa un minuto e il colpo di testa di Stepinki, su cross di Adjapong, termina fuori di pochissimo. Al 79” la Spal sblocca il risultato con Strefezza che supera Gabriel con un destro dai sedici metri. 1-0.

Il Lecce cerca in tutti i modi di evitare la seconda sconfitta consecutiva e al 93′ ha la grande occasione per pareggiare, ma il colpo di testa di Lucioni si infrange sulla traversa.

SPAL-Lecce 1-0. Il match al Mazza di Ferrara termina con un successo dei biancazzurri, vittoriosi grazie alla rete di Strefezza.

SPAL-Lecce 1-0

79′ Strefezza

SPAL: D.Thiam, L.Ranieri, F.Vicari, N.Tomovic, A.Murgia, G.Strefezza, Salvatore Esposito, L.Sernicola, M.Valoti, A.Paloschi, L.Castro.

Allenatore: Pasquale Marino

Lecce: Gabriel, F.Lucioni, C.Adjapong, L.Zhuta, Z.Majer, M.Mancosu, P.Tachtsidis, L.Paganini, M.Calderoni, M.Stepinski, M.Coda.

Allenatore: Eugenio Corini

Ammonizioni: N.Tomovic, M.Valoti, M.Coda, F.Lucioni
Arbitro: Daniele Doveri

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20