Sfida salvezza in programma giovedì 9 luglio alle 19,30 in chiaro su DAZN. I padroni di casa hanno un solo risultato utile, ovvero la vittoria se vogliono tenere ancora vive le flebili speranze di salvezza. Il risultato negativo contro la Sampdoria (3-0 a Marassi) non aiuta i ferraresi. Gli ospiti sono reduci dal pareggio contro il Genoa (2-2) e hanno un vantaggio di sette lunghezze dal Lecce terzultimo. Una vittoria dunque permetterebbe ai friulani di compiere un passo decisivo verso la permanenza nella massima serie italiana.
L’andata si concluse sullo 0-0.

Qui SPAL
Di Biagio potrebbe riconfermare il 4-4-2. In porta dovrebbe toccare nuovamente a Letica, con la linea difensiva composta da Tomovic, Vicari, Bonifazi e il ballottaggio aperto tra Sala e Reca. In mediana dovrebbe toccare nuovamente a Valdifiori e Dabo, con D’Alessandro e Strefezza sulle fasce. In avanti torna Petagna, affiancato probabilmente da Cerri.
Indisponibili Cionek perchè squalificato, da valutare Valoti e Fares.

Qui Udinese
Gotti non ha dubbi per quanto riguarda la porta, infatti ci sarà l’inamovibile Musso. Non si può dire lo stesso per la difesa, dove è in corso il ballottaggio De Maio-Troost-Ekong, col primo che però sembra in vantaggio. In cabina di regina possibile una chance per Jajalo, sulle fasce spazio a Zeegelaar e Stryger Larsen. In avanti Lasagna e uno tra Okaka e Nestorowski, con l’attaccante italiano in vantaggio sull’ex palermitano.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20