Sprofonda l’Empoli, il Bologna rimonta e vince

Finisce 3-1 al Dallara. Il Bologna può guardare con fiducia alla salvezza mentre l’Empoli sprofonda verso la retrocessione.

Funziona la cura Mihajlovic. Il Bologna continua la sua serie positiva, tre vittorie nelle ultime 4 partite. Nessuna altra squadra sta tenendo il passo dei felsinei, nemmeno la Juventus già campione d’Italia. 19 punti in 8 partite, una media elevatissima.

Per l’ Empoli una partita dignitosa, nonostante il pesante passivo, che la vede saldamente al terzultimo posto a 4 punti dall’Udinese che al momento deve ancora giocare il suo turno numero 34.

Primo tempo

Squadre in campo con le formazioni annunciate (leggi il prepartita). E’ l’Empoli ha imporre il gioco e dominare la frazione, nonostante al 3′ sia il Bologna ad andare vicinissimo al gol con un bel tiro di Orsolini che finisce fuori dallo specchio della porta. Al 17′ arriva il vantaggio degli ospiti. Pajac dalla sinistra direttamente in rete con un tiro-cross che sorprende tutti, compreso Skorupski. Il Bologna sbaglia molto e fa infuriare il suo allenatore. Al 27′ tentativo di Sansone, un tiro a giro che Dragowski deve andare a togliere dall’incrocio dei pali. Spinge il Bologna alla ricerca del pareggio che però non arriva. Due minuti di recupero e giocatori negli spogliatoi

Secondo tempo

L’insoddisfazione di Mihajlovic nei confronti della sua squadra deve aver trovato sfogo durante l’intervallo tanto che si presenta in campo con un altro piglio. Al 52′ il pareggio arriva da un’azione che parte da un calcio d’angolo e arriva sui piedi di Sansone. Palla calibrata in area per la testa di Soriano che da distanza ravvicinata schiaccia in rete. Non ci sta l’Empoli, cerca un nuovo vantaggio e ci si avvicina al 71′ con un colpo di testa di Caputo, da due passi costringe il portiere avversario al miracolo.

All’86’ arriva un gol da manuale. Orsolini in azione personale si avvicina al limite dell’area da cui lascia partire un bolide che finisce quasi all’incrocio dei pali dove nulla può l’ultimo difensore dei toscani. Allo scadere dei minuti di recupero arriva anche il 3-1 di Sansone. Sprofonda l’Empoli verso una critica situazione di classifica. Respirano i tifosi del Bologna che a gran voce chiedono a Mihajlovic di restare.

Tabellino

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks, Dzemaili, Pulgar (34′ st Poli), Orsolini, Soriano (48′ st Krejcì), Sansone, Palacio (28′ st Santander). All.: Mihajlovic.

Empoli (3-5-2): Dragowski, Veseli, Rasmussen (41′ st Mchedlidze), Nikolaou, Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Pajac (37′ st Pasqual), Farias (22′ st Acquah), Caputo. All.: Andreazzoli.

Marcatori: Pajac 17′ (E), Soriano 51′ (B), Orsolini 82′ (B), Sansone 90+5′ (B)

Please follow and like us:

Roberta Quaresima

Per dimostrarmi che non è mai troppo tardi e provare ad intraprendere un nuovo cammino professionale, ho iniziato a 50 anni a studiare e scrivere pensando di poterne fare un lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.