fbpx
Settembre23 , 2021

Stryger Larsen sirene Viola

Related

Cagliari – Empoli 0-2: i toscani conquistano la Sardegna Arena

Il Cagliari di Mazzarri, dopo il punto all'Olimpico, frena...

Milan-Venezia 2-0: Diaz apre, Hernandez chiude la pratica

Milan-Venezia 2-0 dopo i novanta minuti regolamentari. I rossoneri...

La Juve soffre, ma torna a vincere!

Gara matta all'Alberto Picco di La Spezia. La Juve...

Bagnaia protagonista dei test di Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è terminato...

Share

Il tira e molla intorno a Pol Lirola, converge su alternative di fascia che abbiano gradimento e qualità. Italiano considera il laterale spagnolo titolare in pectore, ma la possibile cessione potrebbe aprire una strada alternativa, che porta la Viola a Stryger Larsen. L’esterno, che milita nell’Udinese è considerato come uno dei più grandi talenti della storia danese.

Stryger Larsen la Viola fissa l’obbiettivo

Il nodo della fascia destra ad oggi rimane un rebus per la Fiorentina. Il laterale spagnolo è da tempo conteso dal Marsiglia, che lo rivorrebbe dopo la stagione in prestito. Dalla Francia paiono sicuri che l’OM garantirà la somma di 12-13 milioni necessari per l’esterno, ma in Italia indicazioni in merito non ne sono giunte. Jens Stryger Larsen era ad un passo dal trasferirsi al Galatasaray, poi però la trattativa con il club di Istanbul è saltata, probabilmente a vantaggio del West Ham. L’attuale profilo per la dirigenza viola rimane l’opzione preferita per la candidatura ad esterno destro. Duttile capace di interpretare più ruoli anche nel corso del match, dotato di una buona tecnica di base, ad oggi considerato uno dei più grandi talenti della storia danese. Il nocciolo del trasferimento è legato principalmente alla sorte di Lirola. La trattativa con l’OM sta assumendo i contorni di un vero e proprio tormentone. Intanto l’esterno spagnolo continua a farsi spazio nella compagine di Italiano e a guadagnare fiducia del tecnico.


Napoli: difficoltà di mercato ADL frena
Napoli: Bakayoco, pensiero stupendo


Italiano la priorità di fascia e le alternative

Lirola-Larsen un asse legato ad uno stesso destino, almeno a quanto sembra. Se parte l’uno arriva l’altro, anche perché la dirigenza viola non è intenzionata a mettere a segno colpi in uscita senza capitalizzare in entrata, ed il contratto del danese è in scadenza nel 2022. Altra candidatura forte per quel ruolo, qualora sfumasse Stryger Larsen, l’attuale giocatore del Chelsea, Zappacosta. Se lo spagnolo dovesse fare le valigie e andare via, per la Viola oltre Larsen, le sirene portano a Londra.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20