Preoccupa sempre di più la situazione finanziaria del gruppo Suning. Secondo quanto trapela dalla Cina, la famiglia Zhan dopo l’ Inter, ha deciso di mettere in vendita anche lo Fc Jiangsu, club campione di Cina di cui è proprietario.

Lo Jiangsu rischia lo scioglimento?

La possibilità è concreta qualora non dovessero materializzarsi dei compratori all’orizzonte. Proprio per questo Suning sarebbe disposto a cedere il club alla cifra simbolica di un centesimo a patto che il futuro acquirente si accolli il debito accumulato pari a 63,77 milioni di euro, in gran parte derivato dagli stipendi non pagati ai giocatori.

Attualmente sono in corso trattative sia con il Governo Municipale di Wuxi che con quello di Suhzou, ma entrambi sarebbero interessati solo alla costruzione del nuovo stadio. Una situazione che si fa sempre più complicata.

Le ultime notizie parlano di un prestito ponte di circa 200 milioni per onorare tutte le scadenze, senza dimenticare il fondo inglese, Bc Parthers, con il quale ci sarebbe stato un principio di accordo sulla cessione dell’ Inter, poi arenatosi, e quello americano di Ares.

Zhang-Bc Partners: la cessione dell’Inter è più di una probabilità

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20