fbpx

Superbike 2022, Most: il triello di gara 2

Date:

Che spettacolo in Repubblica Ceca! Dopo gara 1 e la Superpole Race, il mondiale Superbike regala al pubblico di Most una gara 2 da ricordare. I tre moschettieri del 2022, Jonathan Rea, Toprak Razgtalioglu e Alvaro Bautista si contendono la vittoria a suon di sorpassi e staccate, per momenti di pura adrenalina. Qui vi diciamo chi ha vinto.


Superbike, Most: che duello tra Rea e Toprak nella Superpole Race


Superbike, Most: chi vince gara 2?

Razgatlioglu parte a razzo come al solito, con le Ducati di Bautista, Michael Ruben Rinaldi e Axel Bassani ad inseguire. Rea, invece, incespica un po’, e dopo la prima curva è addirittura sesto. Gli occorrono tre giri per rimettersi al passo, ma deve vedersela con un arcigno Rinaldi. Che però cade all’inizio del terzo giro…con Rea ricongiunto, i tre moschettieri iniziano la loro battaglia, non risparmiandosi. Spettacolare il 12esimo passaggio, quando il trio si affianca sul rettilineo del traguardo, neanche fossimo in Moto3! Alla fine, la spunta Razgatlioglu, il più bravo a gestire le gomme sull’abrasivo asfalto di Most. Rea conquista il secondo posto, mentre Bautista deve accontentarsi della terza piazza, complice una Ducati non perfetta in questa domenica pomeriggio. Altrettanto spettacolare è il duello tra Bassani e Scott Redding, particolarmente a suo agio qui con la BMW. Alla distanza la spunta l’inglese, con “El Bocia” che trionfa ancora tra gli indipendenti e si mette dietro parecchi ufficiali. Primo fra tutti Andrea Locatelli, sesto e deluso per un fine settimana sotto tono. Xavi Vierge, Philipp Oettl, Lucas Mahias ed uno strepitoso Luca Bernardi completano la top ten, con Roberto Tamburini appena fuori in 11esima posizione. La gara 2 di Most fa registrare ritiri e defezioni eccellenti. Eugene Laverty e Alex Lowes non partono per problemi fisici, mentre Iker Lecuona si deve fermare per un KO tecnico sulla sua Honda. Il valenciano termina così la sua striscia di piazzamenti a punti, che durava addirittura dal round d’apertura ad Aragon. Sfortuna nerissima per Garrett Gerloff, sesto per tutta la gara ma poi costretto all’abbandono per lo scoppio improvviso della gomma posteriore, all’ultimo giro! Il texano è classificato 17esimo, a oltre un minuto dal vincitore.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Nainggolan tentato dal ritorno in Serie A, il Monza lo cerca

Il calcio italiano potrebbe presto riabbracciare una sua vecchia...

Odermatt vince il primo super-G maschile della stagione a Lake Louise

Lo sciatore svizzero Odermatt ha conquistato il primo super-G...

Ottava giornata Basket Serie A 2022/2023: il punto

La Virtus Bologna sembra non conoscere avversari e coglie...

14esima giornata Serie B 2022/2023: il punto

Dopo gli anticipi del sabato, che hanno visto...