fbpx

Superbike emiliana e romagnola: le prove libere del round di Misano

Date:

L’Emilia Romagna, patria della Motor Valley, apre le porte al mondiale Superbike, di scena a Misano Adriatico per le prove libere. Si rinnova la sfida tra Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu, con entrambi all’inseguimento del leader del campionato Alvaro Bautista. C’è poi l’atteso exploit di Michael Ruben Rinaldi, riminese di nascita, e che a Misano gioca in casa. Questo e molto altro nella nostra cronaca odierna.

Superbike, Misano: cosa succede nelle prove libere?

La pioggia mattutina e 20 gradi sull’asfalto non sono esattamente le condizioni tipicamente estive della riviera romagnola. Ma è in questo stato meteorologico che partono le FP1 della SBK. Jonathan Rea parte subito bene, comandando quasi tutto il turno. Il nord irlandese prepara bene la gara lavorando sul passo. Nel time attack è la Yamaha a spuntarla, al punto da prendersi i primi due posti in classifica. Toprak Razgatlioglu è il primo re del circuito intitolato a Marco Simoncelli, seguito da un Andrea Locatelli più brillante del solito. Rea partecipa al time attack ma si accontenta del terzo tempo. Non è lontano da Toprak: solo due decimi e mezzo più spicci. Chi è decisamente lontano è Alvaro Bautista, ottavo e con oltre sette decimi e mezzo sul groppone. Lo spagnolo appare lento nei cambi di direzione, segno che la Ducati numero 19 deve essere ancora assettata a dovere. Non delude le aspettative Rinaldi, quarto nella sua gara di casa. Axel Bassani conosce questa pista come il giardino di casa, ed è infatti quinto. Iker Lecuona, Xavi Vierge, Bautista, Philipp Oettl (con una clavicola rotta) e Alex Lowes chiudono la top ten. Dodicesima posizione per Scott Redding, che litiga ancora con una BMW devastata dal chattering. Ilya Mykhalchyk ritorna sulla Bimmer di Michael Van Den Mark, KO dopo la frattura al femore rimediata all’Estoril. È out anche Lucas Mahias, sostituito in questo weekend da Tito Rabat. Alessandro Delbianco è chiamato dal team Pedercini, in quanto Leon Haslam è in Giappone a provare la Kawasaki per la otto ore di Suzuka. Il riminese è 24esimo, davanti ad un rientrante Roberto Tamburini. Diciassettesimo tempo per Gabriele Ruiu, 20esimo Luca Bernardi.


SBK 2022: le prove libere del Portogallo


La seconda sessione di prove libere

Il cielo di Misano si apre, la temperatura sale a 25 gradi…e spunta qualche raggio di sole. Ma la solfa non cambia nelle FP2: Jonathan Rea comanda il turno fino al time attack, poi spunta Alvaro Bautista. Lo spagnolo comanda la classifica pomeridiana, ma sia Rea che Razgatlioglu sono a poco più di un decimo. Il ducatista è a posto sul passo, ma lo sono anche i due rivali. Insomma, si prospetta una due giorni di gare dalle lotte ravvicinate. Attenzione a Michael Ruben Rinaldi, anche lui vicino: il quarto crono è il suo, ed il distacco è di soli 176 millesimi. L’idolo di casa sembra pronto a gettarsi nella mischia. Resta un po’ al palo Andrea Locatelli, solo undicesimo, mentre risale Garrett Gerloff, sesto dietro allo stupefacente Philipp Oettl (ma non aveva una clavicola rotta?). Alex Lowes, Iker Lecuona, Scott Redding e Xavi Vierge chiudono la top ten. Axel Bassani fa un passo indietro verso la 12esima posizione, ma il weekend è ancora lungo. Risale invece Roberto Tamburini, diciassettesimo e davanti a Gabriele Ruiu. Entrambi provengono dal CIV, e la pista di Misano per loro non ha segreti. E non li ha nemmeno per Alessandro Delbianco, che è subito dietro in 19esima posizione. Ventunesimo crono, invece, per Luca Bernardi, che se la prende con più calma. Kohta Nozane deve saltare i primi dieci minuti della sessione, dopo un alterco con un commissario nelle FP1. Il giapponese recupera in parte il tempo perso, ma non va oltre la 16esima prestazione.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Sampdoria vs Monza 0-3: i brianzoli degli ex affondano i blucerchiati

Termina il match delle ore 15 al Marassi di...

MotoGP, GP Thailandia: la follia meteorologica riapre il mondiale

La pioggia del GP di Thailandia, oltre a mettere...

Leeds United vs Aston Villa – pronostico e possibili formazioni

Il Leeds United cercherà di interrompere una striscia di...

Manchester City vs Manchester United – pronostico e possibili formazioni

Due acerrime rivali con il gusto della vittoria si...