fbpx

Superbike, Most: che duello tra Rea e Toprak nella Superpole Race

Date:

Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu danno spettacolo a Most, contendendosi la Superpole Race del mondiale Superbike a suon di sorpassi e staccate. Un duello accesissimo, che vede i due rivali ai ferri cortissimi. Alvaro Bautista assiste alla lotta da spettatore, ma intanto mantiene saldo il primato nel mondiale piloti. Ottima prestazione per Michael Ruben Rinaldi, primo degli italiani.

Superbike, Most: chi vince la Superpole Race?

Razgatlioglu parte davanti a tutti, seguito da Rea, Bautista e Rinaldi. Nella prima parte di gara, il turco cerca di allungare, portando il suo vantaggio fino ad un massimo di otto decimi. Ma nella seconda parte, Rea è più veloce, riducendo il divario ed attaccandosi alla Yamaha. A tre giri dalla fine prova il sorpasso in curva 10, ma Toprak risponde con una staccata delle sue in curva 1. Ha inizio il testa a testa tra i due super rivali, con l’epico finale dell’ultimo giro. In curva 10, Johnny prova la staccata della vita, ,ma non si accorge che Toprak gli ha chiuso la porta. I due vanno a contatto, con la Kawasaki che va lunghissima. Razgatlioglu conquista così la vittoria, mentre Rea salva la seconda posizione da Alvaro Bautista. Lo spagnolo non è perfettamente a punto sulla Ducati, al punto da doversi guardare le spalle da Michael Ruben Rinaldi. Il riminese, dal canto suo, è autore di una prestazione eccellente, ottenuta al momento giusto. Michael deve guadagnarsi il rinnovo del contratto con la Ducati, e scacciare un fantasma di nome Axel Bassani.


Superbike 2022, Most: tra i due litiganti di gara 1, Bautista gode


La classifica degli “umani”

E parlando proprio di Bassani, il pilota Motocorsa domina ancora tra gli indipendenti, con una quinta posizione che significa aver battuto tanti piloti ufficiali. Primo tra questi è Andrea Locatelli, distante una vita da Razgatlioglu a dispetto del fatto che guida la stessa moto. Il “Loka” è in bagarre con Garrett Gerloff nelle prime fasi di gara, poi il texano precipita in nona posizione, superato da Iker Lecuona e da un Scott Redding che lo batte in volata. Xavi Vierge chiude la top ten. Luca Bernardi porta a casa la 14esima posizione, Roberto Tamburini chiude solo 20esimo. Il “Tambu” deve anche scontare due Long Lap Penalty, per partenza anticipata.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Nainggolan tentato dal ritorno in Serie A, il Monza lo cerca

Il calcio italiano potrebbe presto riabbracciare una sua vecchia...

Odermatt vince il primo super-G maschile della stagione a Lake Louise

Lo sciatore svizzero Odermatt ha conquistato il primo super-G...

Ottava giornata Basket Serie A 2022/2023: il punto

La Virtus Bologna sembra non conoscere avversari e coglie...

14esima giornata Serie B 2022/2023: il punto

Dopo gli anticipi del sabato, che hanno visto...