supercross 2021 arlington 3

La stagione 2021 del Supercross entra nel vivo, con la versione numero 3 del round di Arlington in Texas. La 450 entusiasma gli spettatori con un bel duello tra i pretendenti alla corona iridata, Ken Roczen e Cooper Webb. Alla fine prevale quest’ultimo, che vince la terza gara consecutiva e allunga in campionato. In 250 la costa Ovest non sembra ancora avere un padrone, ma Justin Cooper batte un colpo importante, vincendo la finale. Questo e molto altro nel report di quest’oggi. Non perdetevelo!


Supercross 2021, Arlington 2: Webb bis texano


Supercross 2021, Arlington 3: cosa succede in 450?

Roczen, Webb e Tomac, con un pizzico di Justin Barcia. Sono questi quattro nomi a comandare nell’ultimo main event texano, fin dalla partenza. I primi quattro passano gran parte della gara a distanza ravvicinata, facendo presagire grande battaglia. All’inizio delle operazioni, Roczen va al comando e cerca di distanziare Webb, ma senza grande successo. Tomac mette il sale sulla coda al leader di campionato per la seconda posizione, ma senza trovare un varco per superarlo. Barcia osserva.

La svolta avviene a quattro minuti dal termine. Eli sbaglia l’atterraggio su un salto e viene superato da Barcia. I due si contendono la terza piazza a suon di block-pass, con il campione in carica a prevalere. Ma la battaglia che tutti osservano è quella per la vittoria, con Webb che attacca Roczen senza troppi complimenti. Al primo tentativo, alla prima curva, Ken risponde e si riprende la testa. Ma Cooper non molla, e ripassa il rivale nelle whoops, dove mostra una velocità maggiore. La gara finisce così: Webb, Roczen e Tomac salgono sul podio in quest’ordine. In ottica campionato, l’asso KTM sale a +15 sull’hondista, quando mancano ancora cinque prove al termine della stagione. Non è un’ipoteca sul secondo titolo, ma ci va vicino.

La gara degli altri

Poco da dire sul resto del gruppo, oscurato dalla grande battaglia tra i big. Jason Anderson finisce al quinto posto, proseguendo una stagione che lo ha visto finora nel più assoluto anonimato. Idem per il trio Yamaha Star Racing, che si ritrova a lottare in famiglia. la spunta Malcolm Stewart, sesto, davanti a Dylan Ferrandis con Aaron Plessinger nono. I tre hanno un podio ciascuno quest’anno, e nulla più. Rientra Marvin Musquin, dopo la craniata che lo aveva messo fuori da Arlington 2. Ma la gara del francese dura pochissimi minuti, giusto il tempo di parcheggiare ai box la sua KTM ufficiale.


Supercross, gli infortunati alla vigilia di Arlington 3


Supercross 2021, la gara di Arlington 3 della 250

Il grande show della 450 non si ripete nella 250 West Coast, dove abbiamo un solo dominatore. Justin Cooper acchiappa l’holeshot e non si guarda più indietro. Dietro di lui i suoi principali avversari in campionato, Cameron McAdoo ed il vincitore di martedì scorso Hunter Lawrence. L’alfiere Kawasaki prova a stare alla ruota di Cooper, ma non è abbastanza vicino da tentare un sorpasso. Il giovane hondista difende il gradino più basso del podio, per poi perderlo per una caduta in una curva a sinistra. L’australiano apre la porta a Seth Hammaker, terzo, ed al rookie Jalek Swoll, il quale porta la sua Husqvarna in quarta posizione. Ancora un errore per Garrett Marchbanks, caduto nel corso della prova e poi rialzatosi, chiudendo in sesta posizione.


Risultati e classifiche


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20