supercross 2021 atlanta 1

Il Supercross 2021 riprende le attività dopo la pausa, con l’appuntamento numero 1 all’Atlanta Motor Speedway. Su una pista ricavata dall’infield dell’ovale che ospita la NASCAR, la parola d’ordine in entrambe le classi è: colpo di scena. Sono diversi, infatti, i momenti che ribaltano un copione che sembrava già scritto. Citofonare ad Aaron Plessinger, a lungo leader in 450 prima di buttare via tutto con una scivolata. In 250, abbiamo un vincitore a sorpresa, di quelli che non ti aspetti proprio. Vi raccontiamo le gare, che per una volta, non si svolgono sotto i riflettori.


Folds of Honor 500: Larson, beffa di fine gara


Supercross 2021, Atlanta 1: chi vince in 450?

La classe maggiore ha come dominatore Aaron Plessinger, autore dell’holeshot e che accumula subito un gran vantaggio. Ma dopo dieci dei 18 minuti di gara (la distanza è stata ridotta a causa della pioggia) l’alfiere Yamaha finisce a terra, regalando la prima posizione a Chase Sexton. Il rookie della Honda sembra quindi destinato a celebrare la prima vittoria in carriera, ma Eli Tomac gli piomba addosso come un falco. L’episodio decisivo è all’ultimo giro: Sexton è in difficoltà con un doppiato, Eli ne approfitta e lo sfila. L’alfiere Kawasaki è alla sua terza vittoria stagionale, e si avvicina a Ken Roczen in classifica generale. A proposito di Roczen…

Ken Roczen in difficoltà

Il tedesco di casa Honda vive un altro fine settimana difficile. Al pronti-via rimane incastrato nella scivolata di Justin Barcia, con entrambi che finiscono nelle ultime posizioni. Il numero 94 si lancia subito in una rimonta furiosa, ma sembrano mancargli le energie. Il risultato è che non va oltre la nona posizione, perdendo altri punti da Cooper Webb. Quest’ultimo, a sua volta, appare meno in forma del solito. Parte bene ma non ha il ritmo per recuperare su Plessinger, e si lascia sfilare da Tomac e Sexton nelle whoops. Approfittando del capitombolo del pilota Yamaha, Cooper sale sul gradino più basso del podio, portando il vantaggio su Roczen in campionato a 22 punti. Se guadagna altri quattro punti nelle prossime due gare, potrà festeggiare il secondo titolo già sabato prossimo, ad Atlanta 3. Ne riparliamo tra una settimana.

Supercross 2021 Atlanta 1: la gara della 250

Atlanta 1 ospita la sesta prova della 250 West. E anche qui non mancano le sorprese, a cominciare da Hunter Lawrence. L’australiano di casa Honda finisce a terra alla prima curva, come Roczen in 450. E proprio come il compagno di marca, la sua rimonta non va oltre la settima posizione, perdendo punti pesanti per il campionato. Justin Cooper, detentore della tabella rossa, esegue una gara tranquilla finendo secondo, lottando con delle contusioni rimediate in uno scivolone pazzesco nelle heat. Meno brillante Cameron McAdoo, anche lui contuso dopo essere caduto nelle manche di qualifica. L’asso Kawasaki commette un errore nelle whoops, perdendo il terzo posto a favore di Garrett Marchbanks. Che a sua volta sbaglia nello stesso punto, “restituendo” la posizione a McAdoo. Detto del secondo e del terzo posto, chi vince la gara?

Il vincitore è, tra lo stupore generale, Nate Thrasher. il 18enne della Yamaha Star Racing conquista il primo successo in carriera dopo sole sei corse disputate. La sua condotta è impeccabile: prende il comando al primo giro, impone un ritmo indiavolato, e non si volta più indietro. Una prestazione maiuscola, che lascia intravedere un potenziale interessante. In ottica campionato, Cooper mantiene la tabella rossa, ma il vantaggio nei confronti di McAdoo è di soli quattro punti. Altre tre gare, e incoroneremo il campione 2021.


Risultati e classifiche


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20