fbpx
Settembre18 , 2021

Suzuki: buona la seconda nell’AMA Motocross

Related

Nizza-Monaco: pronostico e possibili formazioni

L'Allianz Riviera ospita domenica 19 settembre un attesissimo Derby...

Belenenses-Gil Vicente: pronostico e possibili formazioni

Cercando di risalire dal fondo della classifica, il Belenenses...

Real Sociedad-Siviglia: pronostico e probabili formazioni

La Real Sociedad e il Siviglia si affronteranno domenica...

Maiorca vs Villarreal: pronostico e possibili formazioni

Ancora alla ricerca della prima vittoria della stagione della...

GP Misano Moto3: Migno primo tra i brividi in FP3

Il sabato della Moto3 qui a Misano si apre...

Share

L’AMA Pro Motocross Championship approda in Colorado per la seconda tappa del 2021 e Suzuki grida “presente!”. Sul tracciato di Thunder Valley, Dillan Schwartz ottiene la prima top ten stagionale per il team HEP, nella classe 250. In 450, Max Anstie avvicina anche lui l’obiettivo dei primi dieci, mancandolo di poco. Prestazioni solide anche da parte degli altri due piloti della formazione, Derek Drake e Brandon Hantranft.

Come va la Suzuki nel secondo round dell’AMA Motocross?

Cominciamo dalla 250, la più fruttuosa per il clan Suzuki HEP. Dillan Schwartz incespica un pochino alla partenza della prima manche, ma subito dopo si esalta. L’altitudine elevata del Colorado, e le caratteristiche della pista con saliscendi da paura e curve inclinate sono un toccasana per il suo stile di guida, con il risultato di ben 18 sorpassi ed un piazzamento finale in top ten. In gara 2, Schwartz cilecca ancora al cancelletto, e la rimonta è un po’ meno efficace di prima. Alla fine è 12esimo, ma nella classifica combinata conquista un meritato ottavo posto. Anche Derek Drake fatica in partenza, ma come il compagno di team, anche lui si lancia in belle rimonte. In tutto compie 22 sorpassi nelle due manche, concludendo il weekend al 24esimo posto assoluto.

In 450, la parola d’ordine per Max Anstie è: costanza. L’inglese si trova in un terreno assai più congeniale nell’outodoor, data la sua esperienza pregressa nel mondiale MXGP. Lo dimostrano le due gare di Thunder Valley, in cui mantiene un ritmo consistente tutto il tempo. Purtroppo, manca ancora la velocità: nell’assoluta è 13esimo, con gli stessi piazzamenti nelle due Moto. Brandon Hantranft segue la stessa strada di Anstie, e conclude due gare con rimonte buone e passo consistente. Nell’assoluta è 17esimo, grazie ad una 18esima piazza in gara 1 e la 17esima in gara 2. Hantranft è al debutto nella classe 450.

Ora l’AMA Motocross si prende due settimane di pausa. Si ritorna in pista il 19 giugno, con il terzo round di High Point, in Pennsylvania.


Tutti gli articoli sulla Suzuki


Immagine in evidenza di Suzuki Racing, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20