Le prestazioni ottime di Sven Botman con la maglia dei mastini hanno acceso l’interesse di diversi club.

Chi è Sven Botman?

Difensore classe 2000′, nativo di Badhoevedorp e cresciuto nelle giovanili dell’Ajax, con cui però non ha mai esordito in prima squadra. L’Heerenveen decide di puntare su di lui e lo prende in prestito. Scelta azzeccata, infatti il difensore disputa un’ottima stagione. Nell’estate successiva il Lille investe su di lui e lo preleva dall’Ajax per otto milioni di euro. Un’intuizione di Luìs Campos azzeccata, dato che il difensore è diventato uno dei migliori del suo ruolo nella Ligue 1. Mancino educato, un metro e 95, ha blindato letteralmente la difesa del Lille, al momento la seconda in Ligue 1. Solo dodici gol subiti, due in più del Paris Saint-Germain terzo in classifica con appena dieci reti subite. Il calcio italiano ha avuto modo di vederlo all’opera nelle due gare di Europa League contro il Milan, dove è stato autore di ottime prestazioni. In Francia l’hanno definito “il gemello di De Ligt”.

Le squadre interessate

Tali prestazioni non sono certamente passate inosservate e diversi club hanno spostato la loro lente d’ingrandimento sul talentoso difensore olandese. I dirigenti della squadra francese valutano il loro diamante almeno 50 milioni di euro, cifra difficile da versare visti i recenti problemi economici legati alla pandemia del Covid-19. Analogamente lo stesso club non sta vivendo una rosea situazione finanziaria e quindi potrebbe abbassare la richiesta sui 30 milioni di euro. Il Liverpool, al momento, è la squadra che ha mostrato più interesse per l’olandese, ma non sembra molto intenzionato a spendere tale cifra. In Italia le squadre interessate sono Juventus, Milan e Inter, sempre molto vigili sul mercato dei giovani e pronte a rinforzare le rispettive difese. I rossoneri tra l’altro sarebbero anche interessati a Boubakary Soumaré, altro gioiello dei francesi di ruolo centrocampista.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20