fbpx
Ottobre16 , 2021

Tampa vince il suo secondo Super Bowl

Related

Rally Spagna: Neuville allunga nella seconda giornata

La seconda giornata del Rally di Spagna è nel...

Cosenza- Frosinone 1-1: pareggio combattuto per i ciociari

Oggi 16 Ottobre 2021 nello Stadio San Vito alle...

SBK Argentina: Redding beffa Toprak in Superpole

Toprak Razgatlioglu ha fatto il bello ed il cattivo...

Mattia Casadei esordirà in Moto2 a Misano

Il Gran Premio di Misano è una delle tappe...

Villarreal vs Osasuna: pronostico e possibili formazioni

Il Villarreal cercherà di vincere per la seconda volta...

Share

La stagione 2020 di NFL si chiude ufficialmente con la vittoria dei Buccaneers al Super Bowl LV. Tampa vince il secondo Super Bowl della sua storia, battendo i Kansas City Chiefs con il punteggio di 9-31. La squadra di Bruce Arians domina la partita e, grazie a una difesa molto aggressiva, limita al meglio gli attacchi avversari. La linea offensiva di Andy Reid soffre la pressione della retroguardia avversaria e non riesce a segnare nemmeno un touchdown.

Tampa vince il Super Bowl: chi è stato nominato MVP della partita?

Il titolo di MVP del Super Bowl LV se lo aggiudica Tom Brady. Il quarterback dei Buccaneers completa 21 lanci su 29 tentativi, per un totale di 201 yard, e mette a segno 3 passaggi a touchdown. Con il Super Bowl di quest’anno, l’ex quarterback dei Patriots si aggiudica il settimo anello della sua carriera e la quinta nomina a MVP in una finale.

Chiefs-Buccaneers 9-31

La notte del Super Bowl LV si apre con l’inno nazionale, intonato dalle voci di Eric Church e Jazmine Sullivan. A questo, segue la poesia di Amanda Gorman, dedicata ai tre capitani onorari nominati dal commissario Roger Goodell, per il lancio della moneta. Kansas City vince il sorteggio e sceglie di calciare, dando il via al Super Bowl LV.

Un secondo quarto letale per Kansas City

Durante i primi drive, la partita è bloccata. Le due difese fanno un buon lavoro, impedendo agli attacchi di chiudere i down. I Chiefs riescono a trovare il vantaggio, grazie a un field gol, ma subiscono l’immediata reazione dei Bucs. Rob Gronkowski capitalizza a touchdown l’ottimo drive offensivo dei suoi e segna i primi sei punti di Tampa al Super Bowl. Nel secondo quarto, i padroni di casa prendono il largo. Gronkowski mette a segno il suo secondo touchdown personale e Tampa si porta sul 3-14. La reazione dei Chiefs non è quella attesa. L’attacco di Andy Reid comincia a sentire la pressione portata dalla difesa avversaria. La tasca collassa troppo facilmente, Mahomes non riesce a connettersi con i suoi ricevitori e Kansas City è costretta ad affidarsi, ancora una volta, a un calcio piazzato. Il reparto difensivo degli ospiti si innervosisce e subisce troppe penalità, che favoriscono il terzo touchdown di Tampa. Allo scadere del secondo quarto, infatti, Antonio Brown segna il 6-21.

Tampa neutralizza l’attacco di Kansas City e vince il Super Bowl

Le due squadre vanno negli spogliatoi, lasciando il palco libero per l’Halftime Show, con The Weeknd che vivacizza i più di 22.000 presenti allo stadio. Al termine dello show, la gara riprende, con i Chiefs costretti a inseguire. Il primo drive offensivo di Kansas City è molto buono e si conclude con il field gol del 9-21. Tampa, però, riprende sulla scia del secondo quarto e risponde prontamente agli avversari. Brady e l’attacco mettono a segno un’altra giocata vincente, che si chiude con il rushing touchdown di Leonard Fournette. Anche la difesa dei Buccaneers rimane attenta agli sviluppi del gioco e stringe ancora di più la marcatura su Travis Kelce e Tyreek Hill. Antoine Winfield riesce a compiere un intercetto su Mahomes e fa ripartite l’attacco dei Bucs. Tampa sfrutta la giocata della difesa e va a segno con un field gol. Nell’ultimo quarto, agli uomini di Arians non resta che tenere la palla il più possibile e consumare tempo. Al contrario, l’attacco di Kansas City non riesce ad avere molti possessi e resta a secco di touchdown. A meno di due minuti dalla fine, Devin White intercetta il lancio di Mahomes, diretto in end zone, e assicura, ai Buccaneers, la vittoria del Super Bowl LV.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20