La Tappa 21 del Giro D’Italia è anche l’ultima del 104 ° Giro d’Italia ed è una cronometro individuale per le strade di Milano. Gli organizzatori sul percorso della gara di quest’anno hanno piazzato solo due tappe di una solitaria lotta con il cronometro, all’inizio e alla fine della gara. 

Tappa 21 del Giro D’Italia: come sarà la tappa di oggi?

Nel 21° secolo, la gara è stata completata nove volte da una cronometro individuale, di cui in tre casi, nel 2010, 2011 e 2012, è stata la tappa più lunga del percorso della gara. Per la 78esima volta la gara si concluderà a Milano, luogo in cui, il 13 maggio 1909 alle 2:53, 127 corridori partirono da piazza Loreto davanti alla sede “La Gazzetta dello Sport” dando il via a nuovo capitolo rosa nella storia del ciclismo. La rampa di partenza sarà a Senago. La prima parte tortuosa del percorso va inizialmente a ovest verso la Cascina San Giuseppe, poi a est, di nuovo verso Senago, poi infine a sud. Il primo cronometro è previsto per Cascina Battiloca, poi i corridori andranno a Paderno Dugnano, città natale del primo vincitore della Milan-Torino, Paolo Magretti. A Cusano Milanino il percorso tornerà un po’ tortuoso. Il secondo cronometro è a Sesto San Giovanni, la più grande città fuori Milano. Qui, il percorso consentirà velocità più elevate: per oltre 6 chilometri i ciclisti percorreranno una strada dritta.

L’arrivo

Il traguardo è previsto in Piazza Duomo. La fine del percorso è tortuosa, nell’ultimo chilometro ci sono quattro curva, oltre a una chicane sinistra-destra lungo l’acciottolato. Gli specialisti delle cronometro guidati dall’attuale campione del mondo Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) si batteranno per la vittoria di tappa. L’italiano non ha dato la possibilità ai suoi avversari di aprire la gara a Torino e ha ottenuto una vittoria certa con una media di quasi 59 km / h, e alla fine lotterà sicuramente per la ripetizione. Remi Cavagna (Deceuninck-Quick-Step). Oltre a loro, Tobias Foss ( Jumbo-Visma ), Nelson Oliveira ( Movistar Team), Max Walscheid (Qhubeka Assos), Matthias Brandle (Israel Start-Up Nation) così come João Almeida (Deceuninck – Quick – Step) e Maciej Bodnar (Bora-hansgrohe). Il primo Riccardo Minali partirà alle 13:45 e l’ultimo Egan Bernal alle 16:37. I concorrenti partiranno inizialmente ogni minuto, e da Davide Formolo, alle 15:52, ogni tre.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20