fbpx

Terremoto in MotoGP: Mike Leitner lascia KTM

Date:

Una bomba di mercato deflagra in MotoGP, ma non parliamo di piloti. Con un comunicato a sorpresa, KTM annuncia l’uscita di Mike Leitner dalla squadra ufficiale. Il tecnico non ricoprirà più il ruolo di direttore sportivo del team, causa i deludenti risultati della stagione appena conclusa. Al suo posto arriverà Francesco Guidotti, che a sua volta abbandona il Pramac Racing.

Mike Leitner lascia: cos’ha in mente KTM?

Dopo un 2020 positivo, fatto di tre vittorie ed otto piazzamenti sul podio, KTM non ha confermato lo stesso stato di forma nel 2021. Da tra successi si è passati a due, ed i podi sono quattro in totale. Un pacchetto decisamente insufficiente per la riconferma di Leitner, che da bravo capitano paga per tutti. In realtà, le cose non sono così semplici: la verità è che la “Kappa” vuole vincere questo mondiale ad ogni costo, anche…imitando la concorrenza. E l’esempio da emulare in questo caso è la Ducati. Fin dall’approdo di Gigi Dall’Igna nel 2014, la casa bolognese ha sfruttato il regolamento fino all’osso, sfruttando le sue “maglie” per stare un passo avanti a tutti. Ha cominciato con le alette, per poi passare all’abbassatore. Le altre case stanno facendo fatica a starle dietro, specialmente le giapponesi. A Mattinghofen pensano che l’unico modo per raggiungere la Ducati è quello di attingere dalla sua esperienza, e quindi assumere ex membri del suo staff. L’ingaggio dell’ex ingegnere di Borgo Panigale, Fabiano Sterlacchini, va in questa direzione. E si può dire lo stesso di Francesco Guidotti, che con Ducati ha lavorato come manager della squadra satellite Pramac. A proposito…

Pramac che farà?

L’uscita di Guidotti sembra essere un fulmine a ciel sereno. Infatti, la Gazzetta riporta che il team owner Paolo Campinoti ha appreso la notizia solo nella mattinata dell’annuncio, e rivela anche un retroscena. Guidotti aveva ricevuto un’offerta da parte di Suzuki, per ricoprire il ruolo di team manager. La casa di Hamamatsu è disperata nel trovare una figura che prenda il posto di Davide Brivio. Una condizione necessaria non soltanto per migliorare le proprie prestazioni, ma anche per garantirsi il rinnovo contrattuale del proprio pilota di punta, Joan Mir.


KTM guarda verso il futuro: in arrivo un altro team MotoGP?


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

I migliori giochi di volley: molti di più di quanti ne conoscevi

Il mondo dei giochi on line è estremamente vario....

SMI evento solidale per uno sport inclusivo

Arriva SMI, progetto solidale per uno sport inclusivo con...

Milan vs Inter 0-3 i rossoneri ne escono demoliti

Termina il match delle ore 20.45 tra Milan vs...

I migliori tennisti degli Australian Open all time e favoriti del 2023

Sono pronte le quote Australian Open 2023 per il...