Test Pirelli

Nella giornata di ieri, la Ferrari ha eseguito i test Pirelli per testare le nuove gomme. Dalla stagione 2022, l’azienda proporrà pneumatici da 18 pollici, eliminando le consuete gomme da 13 pollici.

F1: le modifiche al fondo hanno stravolto i valori delle vetture

Test Pirelli: quanti giorni di test sono previsti?

La stagione 2022 rappresenterà un nuovo inizio anche per la Pirelli. Come anticipato più volte da Mario Isola, Pirelli presenterà un nuovo tipo di gomme per la prossima stagione della Formula Uno. In occasione del 2021, l’azienda ha progettato e sviluppato una gomma più robusta che potesse resistere al peso del carico nel posteriore della vettura. Nel 2022, Pirelli ha intenzione di sviluppare una gomma da 18 pollici. Quelle attualmente in uso sono di circa 13/14 pollici. L’aumento delle misure, comporterà una netta riduzione di velocità da parte delle vetture, complice anche il nuovo regolamento tecnico.

Ecco perché la Ferrari ha già iniziato a testare i nuovi pneumatici. Nella giornata di ieri, nel circuito del Bahrain, la scuderia di Maranello ha effettuato una prima giornata di test per la Pirelli con la SF90. Nella giornata di oggi, sarà il turno della scuderia francese dell’Alpine. Il team ha deciso di dedicare il primo giorno a Esteban Ocon mentre domani sarà il turno del due volte campione del mondo Fernando Alonso. I test si concentreranno principalmente sull’analisi dei pneumatici, delle mescole e delle coperture stick. Per essere preparati in vista del 2022, la FIA ha concesso alla Pirelli di inserire 20 sessioni di test nel calendario stagionale per poter coinvolgere tutte le squadre per lo sviluppo della gomma a 18 pollici.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20