Il motociclista Tim Gajser ha vinto il prestigioso Campionato Italiano di Motocross “Prestige” in una gara dominata dall’estrema difficoltà per via del terreno fangoso che ha creato non pochi problemi ai piloti. Una vittoria fin troppo facile per il Campione del Mondo in carica, che ha ottenuto altre due convincenti vittorie e ora ha aggiunto la vittoria di questa ultima gara tra il fango e la pioggia.


Supercross: Suzuki sfortunata ad Atlanta


Tim Gajser: cosa è successo in gara?

La pista era perfetta sabato 10 Aprile 2021 quando Gajser ha scelto il primo posto con il miglior tempo in qualifica ma la pioggia notturna ha reso la prima gara di domenica fangosa ed estremamente scivolosa, rendendo la partenza cruciale per mantenere una visione chiara ed evitare altri piloti mentre lottava per navigare nel terreno. Dopo un solo giro in entrambe le gare Gajser era in vantaggio di oltre quattro secondi e ha continuato a spingere vincendo alla fine per 47 secondi in gara uno e poi per 28 secondi in gara due mentre la pista si è irrigidita ed è diventata molto difficile da percorrere. E’ stato un bene per il campione del mondo MXGP in carica ottenere un paio di partenze competitive e tornare in forma da corsa, visto che il campionato del mondo 2021 inizierà in Russia il 13 Giugno.

Cosa ha detto il pilota dopo la vittoria?

Tim Gajser ha rilasciato delle dichiarazioni dopo la vittoria dicendo: “Sono felice di essere qui a Maggiora e di avere vinto. È stato bello ricominciare a correre e ritrovare la sensazione di essere dietro il cancello, perché questa era la mia prima gara da quando gli MXGP si sono conclusi a novembre e ho bisogno di un paio di gare per trovare il mio ritmo. Non ho fatto il salto migliore nella prima gara ma sono riuscito comunque a tagliare l’interno e uscire con l’holeshot, e provare a spingere per ottenere un buon vantaggio e non commettere errori nelle condizioni fangose.

Ho avuto una partenza molto migliore in gara due e di nuovo ho ottenuto l’holeshot, e mentre la pista era più facile, era più difficile aggirare i lapper perché c’era una linea asciutta e quindi non volevo correre troppi rischi inutili quando passando. Nel complesso, è stata una buona giornata ed è stato bello vedere Maggiora tornare a tenere di nuovo le gare di motocross e avere un aspetto davvero bello. Spero davvero che potremo tornare qui a luglio per il round MXGP e incrociare le dita perché il tempo sarà più bello”.

Marcus Pereira: che cosa ha detto il General Manager di Honda Racing?

Il General Manager di Honda Racing Corporation Marcus Pereira ha detto: “Maggiora è stata una buona occasione per tornare a correre senza troppa pressione, ma comunque con altri piloti di buona qualità. C’è anche un MXGP programmato qui il 4 luglio, quindi abbiamo deciso che era una buona soluzione per Tim, per vedere come sta progredendo su una pista su cui correrà in meno di tre mesi. Ha fatto due buone manche, in due condizioni diverse e siamo contenti di quanto fosse fluido e coerente. È stato bello essere di nuovo a Maggiora e non vediamo l’ora di correre qui molto in futuro”.

Pagina Twitter Tim Gajser: https://twitter.com/timgajser243

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20