Dopo aver sistemato il centrocampo con l’acquisto di Meitè, il Milan sta cercando un rinforzo anche in difesa. Sfumato Simakan a causa del suo infortunio, la dirigenza rossonera è al lavoro per individuare un altro obiettivo. Sono in netto rialzo le quotazioni di Fikayo Tomori, centrale classe ’97 del Chelsea, con il quale è sceso in campo soltanto due volte in questa stagione dopo le 22 presenze dello scorso anno tra campionato e Champions League.

Tomori, colpo in difesa?

I Bleus hanno accettato di lasciar partire il giocatore sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissata a 30 milioni di euro, cifra che il club rossonero sta cercando di abbassare per poi poterci puntare la prossima stagione. il profilo del centrale di origine canadese si sposa perfettamente con le esigenze tattiche di mister Pioli, essendo capace di giocare sia in una difesa a 3 che a 4.

Di lui ha parlato anche il tecnico del Chelsea, Frank Lampard: Ha assolutamente un futuro a lungo termine. Vedremo se e quando partirà in prestito. L’ho portato in prestito al Derby ed è stato uno dei migliori giocatori della Championship. C’è un piano a lungo termine per Fikayo nella mia testa e se andrà in prestito sarà per crescere e tornare come un giocatore migliore”.

Chi è Fikayo Tomori

Nato in Canada da genitori nigeriani, è cresciuto calcisticamente nel Chelsea. Il suo esordio con i Blues arriva durante la stagione 2015/2016, ad appena 19 anni, nella partita pareggiata per 1-1 con il Leicester.

Da gennaio 2017 inizia il suo girovagare in prestito tra i vari club inglesi, approdandoprima al Brighton, dove colleziona 9 presenze e poi all’Hull City, dove gioca 25 incontri. Il rendimento migliore lo offre al Derby County, allenato dal suo attuale tecnico, Frank Lampard, con il quale gioca 44 volte, segnando anche un goal.

Dall’estate 2019, con l’avvento di Lampard sulla panchina del Chelsea, viene richiamato nell’organico dove colleziona 26 partite, condite da due reti e un assist.

Ruolo e caratteristiche

E’ un difensore centrale forte fisicamente che all’occorrenza puo’ giocare anche da terzino destro. Fa della velocità e del gioco aereo le sue doti migliori. Da poco entrato in Nazionale, in questa stagione ha disputato quattro partite: una in FA Cup, una in Premier League e due in Coppa di Lega.

aMilan-Mandzukic: oggi si può chiudere

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20