BRESCIA, ITALY - NOVEMBER 30: Sandro Tonali of Brescia Calcio in action during the Serie A match between Brescia Calcio and Atalanta BC at Stadio Mario Rigamonti on November 30, 2019 in Brescia, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Milan si è inserito prepotentemente nella corsa per l’acquisto del playmaker del Brescia, Alessandro Tonali, il cui trasferimento all’ Inter pareva cosa fatta. I rossoneri provano lo sgarbo ai cugini offrendo 10 milioni per il prestito onoreso con diritto di riscatto fissato a 25 milioni. Un’operazione da circa 35 milioni di euro complessivi, che il Milan ammortizzerebbe in due anni anni senza appesantire il bilancio. Da quanto si apprende, il manager del giocatore, Giuseppe Bozzo, si troverebbe già a Milano per discutere con le due società . La sensazione, però, è che i rossoneri abbiano accelerato fortemente e che potrebbero mettere a segno il colpaccio. I nerazzurri sono dunque avvisati, anche perché il calciatore ha fretta di conoscere il suo futuro.

Milan-Real Madrid, accordo per Brahim Diaz

A confermre l’interesse del Milan per Tonali ci ha pensato il Presidente delle Rondinelle, Massimo Cellino: Ho apprezzato la serietà di Paolo Maldini che conferma quella storica del Milan. Non aggiungo altro perché non voglio sembrare inopportuno o poco riservato. Marotta mi ha sempre confermato il suo interesse per il giocatore ed io ho sempre evitato evitato trattative con altri club stranieri . Io non ho fretta, ma Tonali si. Il ragazzo ha necessità di conoscere il suo futuro”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20