tour de france-2020

Oggi 10 Settembre 2020 si è disputata la dodicesima tappa del Tour de France-2020 dove il vincitore è stato Marc Hirschi.

Il campione del mondo u23 2018 ha ottenuto la sua prima vittoria da professionista nel suo primo Grand Tour. 

 Il corridore ha 22 anni, ed è diventato il primo pilota svizzero a vincere una tappa.

Dopo che il suo mentore Fabian Cancellara è salito in solitaria fino alla vittoria 30 km prima della fine della 12 tappa nel cittadina di Sarran nel dipartimento della Corrèze.

Leggi anche: Tour de France 2020: Tadej Pogacar vince la decima tappa

Tour de France-2020: la 12 tappa

Grande soddisfazione per lo svizzero dopo il secondo posto nella seconda frazione e la beffa nella nona tappa.

Con la volata vincente di Tadej Pogacar dopo che lo svizzero era stato raggiunto al termine di una lunga fuga.

Hirschi aveva chiuso addirittura terzo, superato sul traguardo anche da Primoz Roglic.

Stavolta Hirschi è riuscito a non farsi riprendere ed è arrivato da solo sul traguardo di Sarran.

Nessun problema per la maglia gialla Roglic, i big non si sono dati battaglia e per loro è stata una giornata tranquilla.

Tour de France-2020: sintesi tappa

L’inizio della tappa è caratterizzato da una fuga, quattro i corridori all’attacco: Erviti, Luis Leon Sanchez, Politt e Walscheid, poi raggiunti dai due inseguitori Asgreen e Burgaudeau.

Sulla Cote de la Croix esplode la corsa, a 43 km dal traguardo i fuggitivi vengono ripresi e attaccano in molti.

Davanti dopo la salita rimangono in sei: Benoot, Andersen e Hirschi della Sunweb insieme a Soler, Schachmann e Pacher.

Al loro inseguimento tredici uomini, tra di loro anche De Marchi. Sulla salita del Suc au May, ancora attacchi, ma stavolta sono decisivi.

Hirschi scatta in faccia a Soler e stacca i compagni di fuga, movimento anche nel gruppo dei big dove Alaphilippe accelera e parte all’inseguimento.

In discesa Hirschi guadagna su Soler e Schachmann mentre Alaphilippe fa la differenza sull’ultima salita aiutato dal compagno di squadra Devenyns e raggiunge gli altri inseguitori.

Negli ultimi due chilometri problemi al cambio per Alaphilippe, che scatta un’ultima volta prima di essere costretto a desistere.

Dietro a Hirschi sul traguardo di Serran arrivano Rolland e il compagno di squadra dello svizzero, Andersen.

La Svizzera non si aggiudicava una tappa al Tour da otto anni, ultimo a riuscirci Fabian Cancellara nel 2012, grande soddisfazione per Hirschi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20