Trail Grigne Sud: il percorso della terza edizione.

Nonostante sia giunto alla terza edizione, il Trail Grigne Sud si è già imposto come un classico non solo per gli appassionati di trail, ma anche di skyraces e ultratrail. Si rinnova, dunque, l’appuntamento organizzato da Alessandro Gilardoni che accompagnerà, attraverso l’impegno sportivo, i concorrenti alla scoperta dei sentieri e dei suggestivi paesaggi del versante meridionale del Gruppo delle Grigne, in provincia di Lecco.

Dunque c’è grande attesa tra gli appassionati del running per il 28 settembre quando prenderanno il via i due percorsi che dal Centro di Mandello del Lario si snoderà lungo le vicinanze del lago, arrivando fino alle alture del Sasso Cavallo. Sarà un itinerario decisamente impegnativo che andrà affrontato non solo con la forza delle gambe ma anche con tanta concentrazione mentale per godere appieno delle suggestioni donate dal panorama che offrono le acque del lago e i sentieri solitamente attraversati dai camosci.

TGS 2019 torna il 28 settembre.

Il Trail Grigne Sud si terrà sabato 28 settembre e in quest’edizione del 2019 sono previsti due percorsi: il TGS Extreme che si dipanerà per 41 chilometri e comprenderà 3.600 metri di dislivello positivo, e il TGS Sprint che invece avrà una lunghezza di 21 chilometri e circa 1.750 metri di dislivello. In quest’edizione è stata inserita anche una terza competizione, il TGS Intrepid, che riguarderà i giovani disabili che potranno prendere parte all’evento insieme ad un accompagnatore per un tracciato che prevede 6 chilometri e 400 metri di dislivello.

Trail Grigne Sud 2019: il percorso completo del TGS Extreme

Analizzando nel dettaglio il programma delle gare di trail che si disputeranno il 28 settembre in provincia di Lecco, si parte con il TGS Sprint che ricoprirà una distanza tipica da mezza maratona. Si tratta di un impegno adatto soprattutto ai trailers che gradiscono le brevi distanze e delle performance più immediate. Ovviamente il fiore all’occhiello della manifestazione sarà il TGS Extreme con i suoi impegnativi 41 chilometri.

Tor des Géants: l’ultra trail della Valle d’Aosta

Si consiglia ai partecipanti di studiare a fondo l’intero itinerario per non sottovalutarlo e soprattutto per prepararsi al meglio ai diversi punti più probanti per le gambe e per il fisico. Nella prima fase il percorso prevede un passaggio lungo lo Zucco di Sileggio, quindi si comincerà a salire verso il Monte Pilastro dove sarà posto anche il Gran Premio della Montagna a quota 1.794 metri. A questo punto si virerà verso sud, passando per lo splendido scenario dell’arco di pietra della Porta di Prada, e giungendo così al Rifugio Bietti-Buzzi. Da qui si continuerà fino al Rifugio Elisa e poi sarà la volta della parte finale con lo Zucco di Manavello.

TGS 2019: il percorso ufficiale.

Gilardoni ha dichiarato a SportMediaset che il percorso del TGS Extreme ricalca quasi totalmente quello del 2018, tranne una piccola variazione nei chilometri iniziali dettata da esigenze di organizzazione. Invece ci saranno delle novità per quanto riguarda le aree di partenza e di arrivo. Lo Start non sarà più posto a Piazza Leonardo da Vinci ma a Piazza Garibaldi, dove i concorrenti approderanno dopo aver terminato i rispettivi percorsi. Il campo base invece sarà sempre il Centro Sportivo di Via Pra Magno.

Il numero massimo di partecipanti del Trail Grigne Sud 2019 è di 150 iscritti, e già si prevede una folta presenza non solo di sportivi italiani ma anche stranieri, provenienti anche dalla Thailandia, dalla Polonia, dalla Russia e da Israele. Ricordiamo, infine, che verranno premiati i primi cinque classificati delle due sezioni maschile e femminile, ed anche coloro che primeggeranno nella categoria di entrambe le competizioni.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.