Ciccone vince il Trofeo Laigueglia 2020. Secondo Hailu, terzo Rosa

Ciccone vince il Trofeo Laigueglia 2020 attaccando sulla quarta ascesa di Colla Micheri. Secondo Beniamin Hailu, terzo Diego Rosa

Trofeo Laigueglia 2020

PERCORSO TROFEO LAIGUEGLIA 2020

Giulio Ciccone vince il Trofeo Laigueglia 2020. Il corridore della Trek Segafredo attacca sull’ultima salita di Colla Micheri, staccando Beniami Hailu (2°) e Diego Rosa (3°)

Dopo diversi tentativi andati a vuoto, sono Matteo Baseggio e Antonio di Sante a riuscire ad andare in fuga. Il gruppo lascia fare, e il loro vantaggio tocca la quota massima di 10′. Alle loro spalle è la Vini Zabù KTM di Giovanni Visconti a gestire l’inseguimento, insieme agli uomini della Arkea e della Nazionale Italiana

Sulla Cima Paravenna, primo GPM di giornata, si impone Di Sante davanti a Baseggio, con il gruppo che scollina con 9′ di ritardo, regolate da Di Renzo che si prende il terzo posto. Lungo la discesa per Alassio inizia il recupero del gruppo, segnalato al km 82 a 8′ dalla coppia di testa

Di Sante e Baseggio collaborano, ma al km 100 il loro vantaggio scende ancora. Forcing di Arkea e Nazionale Italiana, che guidano il gruppo lontano ormai solo 5′ dai battistrada al km 120. Nel frattempo Di Sante e Baseggio si giocano anche il secondo GPM di giornata, quello di Testico, dove prevale ancora Di Sante

La formazione di Visconti prende in mano le operazioni nel gruppo, e il distacco del plotone al GPM è sotto i 3′. Oltre Arkea, Nazionale e Vini Zabù anche la Bardiani si porta in testa a collaborare, e il primo risultato è che ai 61 dall’arrivo il vantaggio di Di Sante e Baseggio scende sotto il 1′

Durante l’inseguimento però il gruppo si fraziona in diversi tronconi, con la prima parte, composta da 30 corridori, che raggiunge i due fuggitivi ai 53 dall’arrivo. A 10” il primo gruppo inseguitore, ma nel giro di qualche chilometro le due parti si ricongiungono. Gruppo compatto ai 46 dall’arrivo

Sulla salita di Colla Micheri è l’AG2R a prende le redini della corsa, ma il primo a scollinare è Mauro Finetto, che poi tenta l’allungo solitario nella successiva discesa. Provano ad attaccare anche Trarieux e Bagioli, ma il gruppo rientra su tutti e tre

Sulla seconda ascesa di Colla Micheri attacca Diego Rosa, seguito da Tizza, Ghrmay e Giulio Ciccone. Proprio Rosa scollina per primo, tentando di distanziare i compagni di fuga, che rientrano poco dopo. Tornati in pianura il vantaggio dei quattro di testa supera i 30”, con la Vini Zabù ad incaricarsi dell’inseguimento

Terza salita di Colla Micheri, e stavolta è Visconti, grande favorito di giornata, a sacrificarsi per i compagni. Provano l’allungo dal gruppo Shalunov e Dayer Quintana, seguiti poco dopo da Vendrame, Gabburo e Rota. Sempre 20” di vantaggio per Tizza, Rosa e Ciccone

Kron e Conca sfruttano al discesa e raggiungono gli inseguitori, mentre all’inizio dell’ultima salita di Colla Micheri inizia la bagarre. Prima Rosa prova l’allungo, senza sortire alcun effetto. Poi Giulio Ciccone attacca in prossimità dello scollinamento. 10” di svantaggio per Rosa e Beniamin Hailu, 50” per il resto degli inseguitori

Ciccone guadagna sulla coppia di inseguitori, dove ormai solo Diego Rosa ha la forza per tirare, e sulla salita di Capo Mele il corridore della Trek aumenta ancora il margine di vantaggio. Nessuno può più riprenderlo, e dopo la discesa di Capo Mele, Giulio Ciccone vince il Trofeo Laigueglia 2020

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20