Successo in volata per il trentino

Il trentino della Mitchelton Scott entra nella fuga giusta insieme ad Amador, Savini, Fabbro e Doubey, poi nel finale li brucia tutti in volata

Trofeo Matteotti 2019 Altimetria

Matteo Trentin è il vincitore del Trofeo Matteotti 2019. Il trentino della Mitchelton Scott entra nella fuga di giornata, poi resiste al ritorno del gruppo, e completa il quadro battendo in volata Andrey Amador e Daniel Savini

Primo tentativo di fuga che va a vuoto, con Simone Sterbini della Giotti Victoria, Federico Burchio della D’Amico e Danilo Celano dell’Amore & Vita Prodir che vengono ripresi dopo un attacco al km 5

La fuga giusta parte intorno al km 40. Matteo Trentin e Matteo Fabbro (Nazionale Italiana), Andrey Amador (Movistar), Daniel Savini (Bardiani CSF) e Fabien Doubey (Wanty Gobert) ottengono il lasciapassare del gruppo principale

La Neri Sottoli si incarica dell’inseguimento, ma il vantaggio del quintetto di testa aumenta km dopo km, toccando anche i 5′. Anche la Dimension Data si porta in testa a supportare l’azione della Neri, ma il margine dagli attaccanti resta intatto. Al km 113 Savini scivola e perde contatto dai compagni di fuga. Il corridore della Bardiani però riesce a rientrare sulla testa della corsa al termine del 9° giro

Ai 50 km dalla conclusione il distacco del gruppo scende per la prima volta sotto i 5′, ma rendendosi conto della difficile rimonta, Gidich (Astana), Clarke (EF), Fernandez (Movistar), Gavazzi (Androni Sidermec) e Velasco (Neri Selle Italia) tentano di evadere dal plotone per riportarsi sui battistrada

L’azione non va a buon fine, e ai 20 km dall’arrivo i cinque di testa resistono con 2′ sul gruppo in forte rimonta. Formolo, Clarke ed Eiking provano un attacco ai 5 dall’arrivo, ma la lotta è ormai ristretta a soli 5 corridori. E nella volata finale è Matteo Trentin a prevalere, battendo Andrey Amador e Daniel Savini

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.