La prima giornata del trofeo Sette Colli in corso di svolgimento a Roma ha visto come protagonista assoluto Gabriele Detti. Al Foro Italico, il 26enne nuotatore livornese ha trionfato nel 400 sl conquistando anche il titolo italiano. Dopo aver dominato nella prima parte di gara, Detti si è limitato a gestire chiudendo con il tempo di 3′ 43″ 73′ (nuovo record del campionato) precedendo sul podio Marco De Tullio e Domenico Acerenza.

Gabriele Detti: “Fatica bestiale, ma va bene così”

Queste le prime parole pronunciate dal nuotatore livornese subito dopo la gara ai microfoni di RaiSport: “Ho fatto una fatica bestiale, ma va benissimo. Chiudere in 3’43” dopo tre mesi che nuotiamo è un ottimo punto di partenza. Ora abbiamo altre gare da gare, ma sono contento. Abbiamo lavorato bene in questi mesi, abbiamo fatto un bel lavoro. Ho provato a passare forte per vedere cosa succedeva dopo, al terzo cento forse ho esagerato un po’, gli ultimi cento metri sono stati un’agonia e gli ultimi quindici non finivano mai”.

Federica Pellegrini torna ad allenarsi in piscina

Federica Pellegrini è terza nei 50sl

Federica Pellegrini centra il gradino più basso del podio al Trofeo Sette Colli chiudendo terza con il tempo di 25″18, preceduta da Silvia Di Pietro che ha vinto la gara (24″91) davanti alla francese Melanie Henique (25″ 11). La campionessa veneta subito dopo la gara ha così commentato la sua prestazione sempre ai microfoni di RaiSport: “I 50 sl li faccio sempre perché giorno dopo giorno è uno.step per avvicinare i 200, domani i 100, poi giovedì la mia gara. Ho fatto il mio tempo in una gara dove spesso ho avuto difficoltà”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20