Nibali non parteciperà ai mondiali di ciclismo 2019.

Dopo sette anni l’ Italia torna ad ospitare i Mondiali di Ciclismo. L’ Uci ha deciso che sarà Imola il teatro della manifestazione iridata dal 24 al 27 settembre. L’ ultima volta nella città emiliana risale al 1 settembre 1968, quando fu Vittorio Adorni a trionfare.

Dopo la rinuncia della Svizzera a causa delle disposizioni anti-Covid 19, la candidatura italiana è riuscita a spuntarla su quella francese della Planches des Billes Filles, soprattutto per ciò che concerne l’aspetto logistico.

L’ Autodromo di Imola può disporre di una sala stampa da mille posti, box separati per le Nazionali e garanzie di distanziamento sociale per gli addetti ai lavori, e un percorso, il circuito dei Tre Monti, duro quanto quello di Mountagny, dove avrebbe dovuto svolgersi in origine l’evento”.

I Mondiali di Aigle-Martigny sono stati annullati

IL PRESIDENTE DELL’UCI: “SCELTA DI GRANDE VALORE SIMBOLICO”

Il Presidente dell’ Uci, David Lappartient, ha cosi commentato la decisione di assegnare i Mondiali ad Imola: “L’assegnazione dei Mondiali su strada all’Italia quest’anno è di grande valore simbolico per l’Uci: in un paese che ha sofferto enormemente per la pandemia ma che ha saputo affrontarla con efficacia e coraggio, lo svolgimento del nostro evento annuale più importante sarà, a suo modo, un ritorno alla normalità in una regione dove ormai la situazione sanitaria è sotto controllo. Sono convinto che i Mondiali di Imola consentiranno a tutti noi, nonostante la difficile situazione attuale, di assistere ad una grande gara sportiva”.

IL CALENDARIO DEI MONDIALI DI CICLISMO AD IMOLA

Il programma dei Mondiali su strada di Ciclismo sarà più corto del solito: sarà infatti limitato a solo due categorie (donne e uomini) e prevederà due cronometro e due prove in linea:

GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE

CRONOMETRO (32 km

CRONOMETRO UOMINI ELITE(32 km)

SABATO 26 SETTEMBRE

Prova in linea femminile (144 km, 2750 metri di dislivello, 5 giri del circuito)

DOMENICA 27 SETTEMBRE

Prova in linea di uomini di elite(259 km, 4900 metri di dislivello, 9 giri del circuito)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20