Il Lecce si giocava la salvezza a Udine, contro la squadra di Gotti, già salva. Il primo tempo si è concluso sul punteggio di 1-1, con le due squadre entrambe a segno come da pronostico, dopo le reti di Samir e Mancuso dagli undici metri. Nel secondo tempo le occasioni da gol non sono state moltissime, ma Lapadula all’81° ha saputo sfruttare al meglio quella decisiva, regalando tre punti d’oro ai suoi che continueranno a credere nel sogno salvezza fino alla fine! Udinese-Lecce 1-2 e pugliesi ancora in corsa per la permanenza in Serie A!

LE FORMAZIONI:

Udinese (3-5-2): Musso, Samir, Ekong, Fofana (70° Zeegelaar), Okaka (54° Lasagna), De Paul, Walace, Sema, Ter Avest, Nestorovski, Becao. All. Gotti.
Lecce (4-3-2-1): Gabriel, Petriccione (83° Tachtsidis), Lucioni, Paz (52° Meccariello), Donati, Calderoni (53° Dell’Orco), Mancosu (58° Majer), Shakhov, Barak, Lapadula (83° Saponara), Falco. All. Liverani.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO:

L’Udinese già salvo gioca senza particolari obiettivi, mentre per il Lecce la partita può rappresentare l’ultima chance di salvezza, con i 4 punti che separavano i pugliesi prima della partita dal Genoa.

Nonostante questo a partire meglio sono i padroni di casa, che arrivano al tiro in varie occasioni ma senza rendersi davvero pericolosi.

Prima grande occasione della gara al 15° con De Paul che crossa con forza verso Fofana che spreca però incredibilmente calciando sopra la traversa.

Ci prova il Lecce al 24° con Falco, ma la conclusione dell’esterno dei pugliesi non è abbastanza forte per impensierire Musso.

L’Udinese va a segno alla mezz’ora, ma la rete di Nestorovski viene annullata per fuorigioco.

Ancora padroni di casa pericolosi al 33°, ma Gabriel, come ci ha fatto vedere più volte in questa stagione, si dimostra ancora una volta un portiere di ottimo livello, respingendo il tiro di De Paul.

Al 36° però il portierone del Lecce non può nulla sulla stacco di testa di Samir che insacca la sfera in rete dopo il corner battuto da De Paul. Udinese-Lecce 1-0 e partita tutta in salire ora per la squadra di Liverani.

Samir porta avanti l’Udinese al 36° con una splendido colpo di testa

Immediata la reazione degli ospiti, che caricati anche dal momentaneo KO del Genoa a Reggio Emilia contro il Sassuolo rialzano la testa e si conquistano un calcio di rigore al minuto 39 a causa del fallo di mano di Becao. Mancosu questa voglia non sbaglia e il Lecce riporta subito la gara in parità.

Mancosu riequilibra subito la partita! Udinese-Lecce 1-1 al 40° del primo tempo

Botta e risposta nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo, con le due squadre che vanno quindi al riposo sul punteggio di 1-1.

Udinese-Lecce 1-1 dopo i primi 45 minuti alla Dacia Arena di Udine

SECONDO TEMPO:

Ad inizio ripresa il gioco è piuttosto spezzettato, con i due allenatori che effettuano due cambi a testa nel primo quarto d’ora. Purtroppo nel Lecce si infortuna il capitano e rigorista Mancosu, che è costretto a chiedere il cambio.

Ci prova il Lecce al 60° con Falco, come sempre uno dei più attivi dei suoi, ma la sua conclusione viene deviata in corner dall’ottimo intervento di un difensore.

Ritmi non altissimi nei primi 20 minuti della ripresa, con nessuna delle due squadre che sembra riuscire a prevalere sull’altra.

Ci prova il Lecce al 74°, ma il tiro di Shakhov non crea problemi a Juan Musso, attento come sempre.

Gli ospiti sembrano essere più determinati, con al 75° minuto di gara il 65% di possesso palla nel secondo tempo contro il 35% dell’Udinese e due tiri in porta contro zero nella ripresa, ma le vere e proprie occasioni da gol sin qui non sono arrivate.

La squadra di Liverani però ci crede, e mentre il Genoa viene sommerso di reti dal Sassuolo prova un disperato scatto salvezza, trovando con Lapadula la rete del vantaggio all’81°! Barak serve l’attaccante del Lecce che con freddezza trafigge l’estremo difensore avversario regalando un vantaggio pesantissimo ai suoi! Udinese-Lecce 1-2 e pugliesi che ci credono ancora!

Lapadula porta avanti il Lecce alla Dacia Arena! Udinese-Lecce 1-2

Dopo il gol il Lecce amministra il risultato, che è davvero fondamentale per la squadra di Liverani! Falco prova a chiuderla al 95°, ma Musso ancora una volta risponde presente.

E’ l’ultima occasione del match e il Lecce può così festeggiare un successo che lo riporta ad un solo punto dalla salvezza, ad un solo punto dal Genoa, ad una sola giornata dal termine! Tutto è ancora possibile! Udinese-Lecce 1-2 e game over alla Dacia Arena!

Il Lecce batte 1-2 l’Udinese ed è ancora vivo in chiave salvezza

TABELLINO:

RISULTATO: Udinese-Lecce 1-2.

MARCATORI: 36° Samir (U), 40° rig. Mancosu (L), 81° Lapadula (L).

AMMONITI: Paz (L), Calderoni (L), Lapadula (L), Sema (U), Donati (L).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20