UFC 254: torna Khabib

UFC 254: torna Khabib Nurmagomedov! Il presidente dell’UFC Dana White annuncia il ritorno del forte fighter daghestano per l’atteso incontro di unificazione del titolo pesi leggeri.

Dunque, come previsto, il suo ritorno non avverrà a UFC 253 del 26 settembre (che molto probabilmente vedrà in palio la cintura pesi medi tra Israel Adesanya e Paulo Costa).

Infatti, a seguito della recente scomparsa del padre, era difficilmente ipotizzabile un ritorno così precoce.

Khabib tornerà dunque il prossimo 24 ottobre per difendere il titolo pesi leggeri dall’assalto del campione ad interim Justin Gaethje.

Quest’annuncio è sicuramente molto importante dal punto di vista sportivo, ma non solo.

Infatti mette definitivamente a tacere tutti i dubbi e i timori legati ad un possibile addio al mondo delle MMA da parte del campione.

Inoltre Khabib, dimostra ancora una volta, se mai ci fossero dei dubbi, la sua grande forza mentale. Infatti, dopo aver preso una più che ovvia pausa, a causa della tragica perdita, decide di tornare subito in gioco.

Avrebbe potuto benissimo aspettare la fine dell’anno tornando con più calma a dicembre. Oppure avrebbe anche potuto rinviare tutto al prossimo anno (come temuto da molti). Invece no!

Khabib non solo ha scelto di tornare, ma ha scelto di farlo il prima possibile. Sicuramente per onorare la memoria del padre, che gli ha insegnato fin da piccolo, la cultura del lavoro e del sacrificio.

Khabib torna a UFC 254: quando i primi segnali?

Che Khabib fosse in procinto di rientrare presto era apparso abbastanza evidente da alcuni segnali degli ultimi giorni.

Innanzitutto, il campione aveva fatto la sua ricomparsa sui social il 22 luglio, dedicando un toccante post al padre scomparso.

Successivamente è poi emersa la notizia della sua ripresa degli allenamenti.

Accompagnata dalle dichiarazioni del suo manager (Ali Abdelaziz) che ha ribadito quelle che sono le intenzioni del suo assistito.

Cioè fare due altri match per raggiungere l’incredibile record di 30-0 e chiudere la carriera, come avrebbe voluto suo padre.

Ma l’indizio più importante del ritorno di Khabib l’ha data il presidente Dana White nella sua ultima intervista rilasciata su Fight Island.

Nell’intervista, a precisa domanda sul ritorno del russo, Dana White dichiarò infatti che il prossimo incontro su “Fight Island” sarebbe potuto essere proprio quello di Khabib.

UFC 254: dove si farà?

Dunque, nell’intervista rilasciata, il presidente UFC ha dato anche chiare indicazioni su quale potrebbe essere la location dell’incontro a causa della pandemia in atto.

Infatti, Dana White, è molto preoccupato per la situazione Covid negli USA. Teme che ci siano ancora nuove forti restrizioni. E per tale motivo è presumibile che ancora per diverso tempo non sarà possibile disputare incontri internazionali in terra statunitense.

Ecco dunque che, il numero uno della UFC, ha annunciato che molto probabilmente tutti i prossimi incontri internazionali si svolgeranno ad Abu Dhabi su “Fight Island”.

Abu Dhabi, fino a quando la situazione Covid non cesserà, sarà presumibilmente la nuova sede per gli incontri internazionali targati UFC.

Sarà dunque su “Fight Island” dove secondo Dana White si svolgeranno tutti i prossimi incontri titolati che vedranno protagonisti atleti provenienti da diverse parti del mondo.

Stando alle dichiarazione di Dana White, sarà quasi certamente così ad esempio per Israel Adesanya contro Paulo Costa e per Weili Zhang contro Rose Namajunas. Oltre che per Khabib contro Gaethje.

In attesa di conoscere ulteriori dettagli su uno dei match più attesi dell’anno, non resta che augurare un buon rientro ad uno dei fighter più forti e dominanti dell’intera storia UFC.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20