UFC 262 – Un main event sensazionale, due round di pura adrenalina vissuti in un Toyota Center completamente sold out. Charles Oliveira dopo un primo round complicato contro un esplosivo Michael Chandler, vince per TKO nel secondo diventando così il nuovo campione dei pesi leggeri UFC e mietendo record per l’ennesima volta. Nel co main event continua la crisi di Tony Ferguson che è sconfitto via decisione unanime da un solido Beneil Dariush.

Un evento divertente con molte finalizzazioni interessanti partendo dalle tre spettacolari sottomissioni di Andre Muniz, Andrea Lee e Christos Giagos, e passando dai TKO di Edson Barboza e Jordan Wright.

Ritmi altissimi sin dalle prime fasi del match

Charles Oliveira avrà dei veri rivali nel suo nuovo regno?

Charles Oliveira ha raggiunto finalmente l’oro. Dopo anni di straordinarie performance, di record e di bonus ha agguantato il premio, il riconoscimento più ambito. Sì perchè nonostante le sue surreali capacità nell’ottagono, il suo nome è sempre stato sotto traccia, mai troppo sfruttato dal marketing UFC, sempre riconosciuto dai pochi addetti ai lavori veramente immersi nel mondo delle MMA. Oggi tutti sanno chi è e lo sanno grazie ad una prestazione fantasmagorica.

Michael Chandler ha dimostrato di essere un combattente d’elite. Il suo furioso atletismo e le sue mani pesantissime fanno di lui uno dei più temibili pesi leggeri mai visti in UFC. Non è bastato un primo round in cui è stato capace di resistere e liberarsi dai tentativi di sottomissione di Charles Oliveira, per poi metterlo anche knockdown grazie ai suoi potenti e repentini overhead. Oliveira ha dimostrato grande cuore ed una determinazione da vero campione.

UFC 262 - Charles Oliveira
L’istinto killer di Charles Oliveira

Dopo il primo round, Charles Oliveira era consapevole che il mojo, il momento, l’inerzia della fight era a favore di Chandler. Ma appena partita la seconda ripresa non ha atteso, è sembrato dimenticarsi del tutto dei primi cinque minuti e si è piazzato di fronte a Chandler quasi fosse un combattimento di Muay Thai. L’americano è caduto subito nella trappola ha fatto partire colpi in estensione che lo hanno esposto. Oliveira ha colto l’occasione al volo con un gancio sinistro chirurgico di rimessa, per poi chiudere l’incontro con una serie di colpi precisi che hanno fatto crollare più volte Chandler. Così, Charles Oliveira è meritatamente un degno erede del regno abbandonato da Khabib Nurmagomedov.

L’incredibile resistenza di Tony Ferguson alla leva al tallone di Beneil Dariush

UFC 262 – Il resto della main card

Nel co main event è stato il wrestling di Beneil Dariush a farla da padrona. Tony Ferguson nonostante la sua stoica resistenza alla leva al tallone di Dariush nel secondo round, ha confermato di essere in una fase calante della sua carriera. Dariush ha dominato tutti e tre round, sfruttando le incertezze nel cardio e nella difesa dei takedown di Ferguson. Una sconfitta avvilente per Ferguson, nonostante abbia dimostrato ancora una volta di avere una resilienza incredibile nell’ottagono.

Non rispetta le attese la sfida tra Rogerio Bontorin e Matt Schnell, in particolare nei primi due round. Una match molto tattico e meno tempestoso di quello che ci si aspettava. E’ Bontorin a vincere via decisione unanime, grazie a dei colpi scelti e significativi non tanto alla ricerca di volume come il suo avversario, ma piuttosto alla ricerca di danneggiare il più possibile Schnell.

Nei pesi mosca femminili Katlyn Chookagian con la solita prova volumetrica stronca la forte Viviane Araujo sui tre round con una decisione unanime dei giudici. Edson Barboza con una prova di una intensità bestiale piega un mai domo Shane Burgos che cade, a scoppio ritardato, nel terzo round dopo aver incassato un uno due devastante. Un match brutale, in cui siamo tornati ad assistere ad un Barboza letale nel suo striking.

UFC 262 - Lando Vannata
Il folle Lando Vannata la spunta contro Mike Grundy

I preliminari

Nei preliminari tanti risultati sopra le righe, a partire dalla sorprendente vittoria di Andre Muniz via sottomissione nel primo round sulla leggenda del BJJ Jacare Souza. Invece, come ampiamente previsto, il match tra Lando Vannata e Mike Grundy è stato caotico e capace di mettere in grande difficoltà i giudici, i quali alla fine hanno comunque assegnato la vittoria a Vannata. L’altra bomba di questi prelims è stata la sottomissione di Antonina Shevchenko che cade in un triangolo al braccio estremamente brutale di Andrea Lee .

Aggiungiamo anche l’ottima performance di Jordan Wright che mette TKO Jamie Pickett dopo averlo stordito nel clinch con una ginocchiata, per poi finalizzarlo con un frenetico ground and pound. La nota tecnica più alta dei preliminari avanzati è stata la sottomissione di Christos Giagos che con una D’Arce choke fa perdere i sensi a Sean Soriano, avanti nei cartellini dei giudici fino a quel momento.

La spettacolare D’Arce Choke di Christos Giagos

UFC 262 – La card completa

UFC 262 – Main Card

  • Charles Oliveira sconfigge Michael Chandler via TKO (secondo round – pesi leggeri)
  • Beneil Dariush sconfigge Tony Ferguson via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27 – pesi leggeri)
  • Rogerio Bontorin sconfigge Matt Schnell via decisione unanime (30-27, 29-28, 30-27 – pesi gallo)
  • Katlyn Chookagian sconfigge Viviane Araujo via decisione unaime (29-28, 29-28, 30-27 – pesi mosca femminili)
  • Edson Barboza sconfigge Shane Burgos via TKO (terzo round – pesi piuma)

UFC 262 – Preliminari

  • Andre Muniz sconfigge Jacare Souza via sottomissione (armbar – primo round – pesi medi)
  • Lando Vannata sconfigge Mike Grundy via decisione non unanime (29-28, 27-30, 30-27 – pesi piuma)
  • Jordan Wright sconfigge Jamie Pickett via TKO (primo round – pesi medi)
  • Andrea Lee sconfigge Antonina Shevchenko via sottomissione (triangle armbar – pesi mosca femminili)

UFC 262 – Preliminari Avanzati

  • Priscila Cachoeira sconfigge Gina Mazany via TKO (secondo round – pesi mosca femminili)
  • Tucker Lutz sconfigge Kevin Aguilar via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28 – pesi piuma)
  • Christos Giagos sconfigge Sean Soriano via sottomissione ( D’Arce choke – secondo round -pesi mosca)

Bonus:

  • Fight of the Night: Edson Barboza Vs Shane Burgos (entrambi i fighter vincono $50,000)
  • Performance of the Night: Charles Oliveira e Christos Giagos (entrambi i fighter vincono $50,000)

Grandi match questa estate!

Nate Diaz nella card di Marvin Vettori!!!

Marina Rodriguez è una vera guerriera!


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20