UFC Fight Night 166 è stata la prima Fight Night dell’anno, dopo l’UFC 246. Un evento che ha dato molto dal punto di vista tecnico, con alcuni momenti spettacolari. Nel main event Curtis Blaydes si avvicina sempre di più ad una chance titolata dopo una consistente vittoria contro un grande esperto dei pesi massimi come Junior Dos Santos.

Nel co main event Michael Chiesa riesce a conquistare una vittoria ai punti contro Rafael Dos Anjos, affermandosi così definitivamente nei pesi welter. Le altre vittorie che hanno lasciato il segno a Raleigh in North Carolina sono sicuramente quelle di Arnold Allen, Alex Perez e Montel Jackson.

UFC Fight Night 166 - Blaydes aggressivo su Dos Santos
Curtis Blades (a sinistra) mette pressione a Junior Dos Santos (a destra)

Blaydes mette TKO Dos Santos…

Curtis Blaydes riesce a vincere senza effettuare nemmeno un takedown. Non sono servite le sue proverbiali proiezioni a terra per vincere contro Junior Dos Santos. Curtis ha giocato proprio su questo, sulla paura di Dos Santos di subire i suoi devastanti takedown. Junior è stato incapace di trovare le distanze e il timing per la sua boxe, a causa della costante pressione di Blaydes e delle sue continue finte.

Il TKO è arrivato quando Curtis dopo aver già trovato il bersaglio in un paio di occasioni con dei colpi ben assestati al volto, riesce in fase di pressione con un destro ben calibrato a centrare la mascella di Junior Dos Santos. L’ex campione dei pesi massimi barcolla, a quel punto Curtis sente il profumo della vittoria e si avventa sul suo avversario. In pochi secondi, l’arbitro ferma l’incontro e dichiara il TKO.

UFC Fight Night 166 – Tutti i risultati

Brett Johns (guanti rossi) sottomette Tony Gravely (guanti blu) con una ben impostata rear-naked choke (Mandatory Credit: Rob Kinnan-USA TODAY Sports)

Nel co main event Michael Chiesa riesce a soffocare l’esplosività e l’atletismo di Rafael Dos Anjos con una prova intelligente. Chiesa è riuscito a vincere grazie al buon numero di proiezioni completate, senza però infliggere a Rafael nessun particolare danno. Una vittoria importante che trasforma Michael da cenerentola dei pesi welter in un pericoloso sfidante per chiunque in questa divisione.

Le precise combinazioni di Arnold Allen

Gli incontri che per intensità e tecnica si sono distinti maggiormente sono stati Arnold Allen Vs Nik Lentz e Brett Johns Vs Tony Gravely. Allen ha avuto la meglio su Lentz ai punti conquistando la sua settima vittoria consecutiva, mentre invece Brett Johns ha sottomesso Tony Gravely dopo tre round entusiasmanti che infatti si sono meritati il bonus come Fight of the Night.

L’incredibile ginocchiata di Herbert Burns

Negli altri match, oltre alla sontuosa sottomissione da parte di Alex Perez e la devastante ginocchiata di Herbert Burns, i nomi che hanno convinto e rispettato le attese sono quelli di Bevon Lewis e Jackson Montell. Entrambi capaci con prestazioni solide e tecnicamente di livello di portare a case due vittorie ai punti molto rilevanti per la loro carriera.

UFC Fight Night 166 – Main Card

  • Curtis Blades sconfigge Junior Dos Santos via TKO (secondo round)
  • Michael Chiesa sconfigge Rafael Dos Anjos via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28)
  • Alex Perez sconfigge Jordan Espinosa via sottomissione (arm triangle nel primo round)
  • Angela Hill sconfigge Hannah Cifers via TKO (primo round)
  • Jamahal Hill sconfigge Darko Stosic via decisione unanime (29-27, 29-27, 29-27)

UFC Fight Night 166 – Preliminari

  • Bevon Lewis sconfigge Dequan Townsend via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Arnold Allen sconfigge Nik Lentz via decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27)
  • Justine Kish sconfigge Lucie Pudilova via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Montel Jackson sconfigge Felipe Colares via decisione unanime (30-26, 30-25, 30-25)
  • Sara McMann sconfigge Lina Lansberg via decisione unanime (30-25, 30-26, 30-27)
  • Brett Johns sconfigge Tony Gravely via sottomissione (rear-naked choke nel terzo round)
  • Herbert Burns sconfigge Nate Landwehr via TKO (primo round)

Bonus:

  • Fight of the Night: Brett Johns Vs Tony Gravely (entrambi gli atleti vincono $ 50,000)
  • Performance of the Night: Alex Perez e Herbert Burns (entrambi gli atleti vincono $ 50,000)

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.