Credit: Chris Unger/Zuffa LLC

UFC Fight Night 174 è stata un’altra serata di MMA che ha regalato momenti esplosivi. Iniziando dal main event, dove Derrick “The Black Beast” Lewis vince per TKO contro Aleksei Oleinik, cementando così il suo status di miglior artista del KO nella storia dei pesi massimi della UFC.

Chris Weidman, l’ex campione dei pesi medi, torna a vincere e nella colonna dei vincitori della serata con alcune performance straordinarie troviamo anche Darren Stewart, Beneil Dariush, Kevin Holland e Andrew Sanchez.

UFC Fight Night 174 - Derrick Lewis
Derrick Lewis prepara ai bendaggi pochi istanti prima del suo incontro Credit: UFC via Twitter

The Black Beast, vince e convince…

Derrick Lewis diventa con questo incontro il peso massimo con più TKO/KO nella storia della UFC. Un traguardo davvero importante e significativo per un power puncher come lui. Dopo un primo round, dove ha saggiato le abilità straordinarie nel ground game di Alexey Oleynik, rischiando di essere soffocato. Lewis si è convinto che avrebbe dovuto chiudere l’incontro al più presto

La tipica celebrazione post KO di Derrick Lewis

Lewis inizia il secondo round come una furia. Colpisce con una ginocchiata in salto il petto di Alexey e dopo con un devastante overhead destro lo fa cadere a terra. Da quel momento piovono sul russo una serie di colpi potentissimi che fanno sospendere l’incontro all’arbitro.

Una vittoria decisiva per il futuro di Lewis. Non solo perché acquisisce uno storico record, ma anche perché si pone nuovamente in discussione come contendente al titolo, alla luce dell’attesissimo incontro nei pesi massimi della prossima settimana tra Miocic e Cormier.

UFC Fight Night 174 - Chris Weidman
Chris Weidman (guanti blu) colpisce Omari Akhmedov (guanti rossi) Credit: Chris Unger/Zuffa LLC

UFC Fight Night 174 – Il resto della card…

Un co main event di certo non entusiasmante, ma che dopo anni vede tornare alla vittoria l’ex campione dei pesi medi, Chris Weidman. Una prestazione non straordinaria, ma sufficiente a vincere ai punti contro Omari Akhmedov uno tra i fighter daghestani più solidi e capace in carriera di pareggiare contro il nostro Marvin Vettori.

Darren Stewart dimostra di non essere solo un artista del KO, ma anche un maestro nel submission game. Contro Maki Pitolo, altro striker sensazionale, evita rischi e alla prima occasione riesce ad intrappolare il suo avversario con un ghigliottina praticamente perfetta.

Yana Kunitskaya dimostra tutta la sua classe con una vittoria dominante contro Julija Stoliarenko, ritrovando così finalmente il suo mojo.

Ecco il momento della serata, lo spinning backfist di Beneil Dariush

Beneil Dariush con un KO da copertina agguanta la sua quinta vittoria consecutiva, nonostante l’aver mancato il taglio del peso Venerdì. Succede tutto nel primo round. Dopo un paio di eye poke da parte di Scott Holtzman, gestiti senza sanzioni da Herb Dean, Beneil diventa selvaggio ed emotivo. La sua feroce aggressività non lascia scampo anche ad un duro come Scott. Dariush con uno spettacolare spinning backfist lo centra in pieno, mettendolo al tappeto.

UFC Fight Night 174 - Tim Means
Un fotogramma della battaglia tra Tmi Means (guanti rossi) e Laureano Staropoli (guanti blu) Credit: UFC on Twitter

I preliminari

Preliminari molto divertenti quelli di questa nottata di MMA. Tim Means ha la meglio dopo un inizio molto difficile contro Laureano Staropoli, dimostrando una resilienza e una volontà di vincere fuori dal comune.

Pochi istanti prima di un clamoroso KO, Kevin Holland era già in pressione

Kevin Holland e Nasrat Haqparast non tradiscono le attese, come previsto dalla nostra anteprima. Holland regala, nel terzo round, ai fan dello striking un KO d’autore, con tanto di volo del paradenti, ai danni Joaquin Buckley. Nasrat non riesce a mettere al tappeto il suo avversario, ma crea una performance nell’ottagono che rafforza il suo status di astro nascente delle MMA.

Anche Andrew Sanchez fa parlare di sè. Nel suo ultimo incontro era stato sconfitto dal nostro Marvin Vettori, ma in questa notte ritrova la vittoria con un KO da brividi.

UFC Fight Night 174 – Tutti i risultati

UFC Fight Night 174 – Main Card

  • Derrick Lewis sconfigge Alexey Oleynik via TKO (secondo round)
  • Chris Weidman sconfigge Omari Akhmedov via decisione unanime (29-27, 29-27, 29-28)
  • Darren Stewart sconfigge Maki Pitolo via sottomissione (guillotine – primo round)
  • Yana Kunitskaya sconfigge Julija Stoliarenko via decisione unanime (30-26, 30-27, 30-27)
  • Beneil Dariush sconfigge Scott Holtzman via KO (primo round)

UFC Fight Night 174 – Preliminari

  • Tim Means sconfigge Laureano Staropoli via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28)
  • Kevin Holland sconfigge Joaquin Buckley via KO (terzo round)
  • Nasrat Haqparast sconfigge Alex Munoz via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Andrew Sanchez sconfigge Wellington Turman via KO (primo round)
  • Gavin Tucker sconfigge Justin Jaynes via sottomissione (rear naked-choke – terzo round)
  • Youssef Zalal sconfigge Pete Barrett via decisione unanime (30-26, 30-26, 30-27)
  • Irwin Rivera sconfigge Ali Alqaisi via decisione non unanimie (29-28, 28-29, 29-28)

Bonus:

  • Performance of the Night: Andrew Sanchez, Darren Stewart, Gavin Tucker e Kevin Holland (tutti i fighter guadagnano $ 50,000)
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20