Credit: UFC via Twitter

UFC Fight Night 176 dà l’inizio ad un Settembre dove ogni weekend, sarà marchiato Ultimate Fighting Championship. In questo evento, nel main event vedremo il leggendario Alistair Overeem (46-18) sfidare Augusto Sakai (15-1-1).

Nel co main event, ci sarà finalmente lo scontro tra Ovince St.Preux (24-14) e Alonzo Menifield (9-1). Dopo che l’incontro era saltato a poche ore prima dell’inizio UFC on ESPN 15 a causa della positività di St.Preux al COVID-19.

La main card di questa Fight Night sarà visibile in diretta da Las Vegas Domenica 6 Settembre dalle ore 2.00 su DAZN.

Nel resto della card troviamo il tanto discusso quanto acrobatico Michel Pereira (23-11), il mai banale Brian Kelleher (21-11) ed anche il solido brasiliano Thiago Moises (13-4).

Alistair Overeem si batte alla ricerca del titolo

Overeem e la sua ultima title run

Alistair Overeem ha fatto e sta facendo la storia delle MMA mondiali e sulla soglia dei 41 anni, non ha perso la voglia di inseguire l’oro in UFC, l’unico vero traguardo che manca nella sua carriera. Dopo la straordinaria vittoria contro Walt Harris, è di colpo ripartita la sua ricerca del titolo, forse l’ultima. Ha vinto tre dei suoi ultimi quattro incontri, via TKO e Domenica è pronto a ripetersi ancora.

Il brasiliano Augusto Sakai è uno dei prodotti del Dana White Contender Series. Il carioca si trova in una striscia di ben sei vittorie consecutive e farà di tutto per battere anche Overeem. Proprio perché è il primo vero grande nome, il primo grande ostacolo del suo percorso nelle MMA che contano. Batterlo significherebbe legittimarsi come uno tra i più temibile fighter in circolazioni.

L’ascesa di Augusto Sakai

Alistair è nettamente il favorito. La sua esperienza e il suo bagaglio tecnico sono enormemente più vasti del suo avversario. Però, è comunque difficile prevedere un match nei massimi. Ma Overeem a meno che non pecchi di presunzione e non neutralizzi il tremendo KO power del suo avversario, sembra essere in grado di contenere e contrastare, senza particolari preoccupazioni, la forza fisica e le combinazioni pugilistiche di Sakai.

La spiegazione della classica sottomissione di Ovince St. Preux

UFC Fight Night 176 – Il resto della card

Dopo essere stato risultato positivo al COVID-19 a metà del mese scorso, Ovince St. Preux torna sull’ottagono e sfida un cavallo pazzo come Alonzo Menifield. Entrambi i fighter hanno la capacità di chiudere il combattimento in un baleno. Se Ovince può sottomettere chiunque, grazie alla sua straordinaria tecnica a terra. Alonzo grazie alla sua esplosiva e bestiale fisicità potrebbe con un sol colpo mettere al tappeto St. Preux.

Nella main card c’è la presenza di un personaggio molto discusso come Michel Pereira. Il brasiliano è da molti considerato un combattente da “circo”, insomma un artista marziale troppo acrobatico per essere preso sul serio. Il suo avversario Zelim Imadaev (8-2) è un combattente estremamente aggressivo che ama controllare il centro dell’ottagono. Sarà quindi una fight, dove aspettarsi semplicemente caos e imprevedibilità.

Eccentrico e circense Michel Pereira sà come essere acrobatico

Nel resto della card principale, non ci sono nomi sensazionali, ma probabilmente la sfida tra Thiago Moises e Jalin Turner (9-5) sembra essere quella che promette più spettacolo. Da una parte l’acume e l’equilibrio di Thiago e dall’altra la spregiudicatezza di Jalin, rendono questa combattimento uno scontro tra filosofie dell’ottagono completamente opposte.

UFC Fight Night 176 - Cole Smith
Il terzo incontro in UFC per il canadese Cole Smith Credit: UFC via Twitter

I preliminari

Nei preliminari ci sono due match che solleticano la nostra immaginazione. In primis, la fight nei pesi medi tra il polacco Bartosz Fabinski (15-3) e il brasiliano Andre Muniz (19-4). Andre ha cinque vittorie consecutive al suo attivo nelle MMA, mentre Bartosz rientra in UFC dopo aver già dimostrato di essere un fighter che merita questi palcoscenici.

L’altro combattimento, tra Hunter Azure (8-1) e Cole Smith (7-1) è una sfida tra talenti, tra due fighter che ambiscono apertamente all’apice della categoria dei gallo. Entrambi hanno una sconfitta e una vittoria da quando combattono in UFC. Il momento della verità per tarare le loro aspettative nella organizzazione regina delle MMA globali.

UFC Fight Night 176 – La card completa

UFC Fight Night 176 – Main Card (live su DAZN e UFC Fight Pass a partire dalle ore 2.00 di Domenica 6 Settembre)

  • Alistair Overeem Vs Augusto Sakai
  • Ovince St.Preux Vs Alonzo Menifield
  • Sijara Eubanks Vs Karol Rosa
  • Michel Pereira Vs Zelim Imadaev
  • Thiago Moises Vs Jalin Turner

UFC Fight Night 176 – Preliminari (live su UFC Fight Pass a partire dalle ore 0.00 di Domenica 6 Settembre)

  • Bartosz Fabinski Vs Andre Muniz
  • Montana De La Rosa Vs Viviane Araujo
  • Marco Rogerio de Lima Vs Alexander Romanov
  • Cole Smith Vs Hunter Azure
  • Kevin Natividad Vs Brian Kelleher

Tutte le ultime notizie aggiornate sulla UFC

Marvin Vettori: “Voglio combattere contro Darren Till!”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20