UFC NEWS 3 settembre 2020

Dopo il grande week-end targato UFC è tempo di passare in rassegna le UFC NEWS aggiornate ad oggi 3 settembre 2020. Dunque, archiviata UFC FIGHT NIGHT 175 che purtroppo ha visto soccombere ai punti, per un high kick all’ultimo secondo del terzo round, il nostro connazionale Alessio “Manzo” Di Chirico, è il momento di concentrarsi sulle ultimissime novità UFC. Infatti, dopo le numerose news del mese di agosto, anche negli ultimi giorni vi sono grosse novità provenienti dal mondo UFC.


UFC NEWS 20 agosto 2020: le ultime notizie dal mondo UFC

UFC NEWS 27 agosto 2020: le ultime notizie dal mondo UFC


Iniziamo dunque il mese di settembre ripercorrendo le maggiori novità delle ultime ore e degli ultimi giorni.

UFC NEWS al 3 settembre 2020

UFC FIGHT NIGHT del 12 settembre: salta il main event e torna Michelle Waterson

Nelle news della scorsa settimana abbiamo fatto un riepilogo di tutti i main event ufficializzati dalla UFC per le card del mese di settembre.

E proprio nella giornata di ieri la UFC, con un post su instagram, ha confermato il main event di UFC FIGHT NIGHT del 12 settembre, oltre ad ufficializzare per la stessa data, un altro grande match, nei pesi paglia femminili, tra Michelle Waterson e Angela Hill.

Ma purtroppo è di pochissime ore fa la notizia della posività al COVID-19 del brasiliano Glover Teixeira. Il coronavirus fa dunque saltare il main-event del 12 settembre, che avrebbe visto Glover Teixeira affrontare Thiago “Marreta” Santos per uno spettacolare match nella categoria massimi leggeri. Viene meno dunque, un incontro molto interessante per la categoria, sempre più in fermento dopo che Jon Jones ha reso vacante il titolo.

Infatti il vincente di quest’incontro avrebbe quasi certamente affrontato il nuovo campione massimi leggeri. E cioè chi uscirà vincente, tra Dominick Reyes e Jan Blachowicz, dal co-main event di UFC 253 del prossimo 26 settembre. A quanto pare il match dovrebbe essere recuperato a ottobre. Ma se così non fosse, e l’incontro non dovesse essere riprogrammato in tempi brevi, potrebbero anche aprirsi nuovi scenari. Infatti, dopo la dominante vittoria dello scorso fine settimana in occasione di UFC FIGHT NIGHT 175, potrebbe anche essere il nuovo numero 5 del ranking massimi leggeri, l’austriaco Aleksandar Rakic, il prossimo contendente al titolo.

Le novità delle card di ottobre

Diventano finalmente ufficiali due grandi match che avevamo preannunciato per le card di ottobre.

La UFC ha infatti ufficializzato per UFC FIGHT NIGHT del 17 ottobre la tanto attesa sfida nei pesi piuma tra Brian Ortega (numero 2 del ranking) e The Korean Zombie (numero 4 del ranking). Match cruciale per la divisione pesi piuma. Poiché, il vincente, dovrebbe essere il prossimo contendente al titolo detenuto da Alexander Volkanovski. Infatti il campione non sembra affatto intenzionato a dare una nuova rivincita ad Holloway.

I due si sarebbero dovuti affrontare già nel dicembre 2019, ma l’infortunio del californiano fece saltare il match. Non sarà facile per lo statunitense avere la meglio sul sudcoreano che, dopo le ultime prestazioni, appare davvero inarrestabile. Inoltre, a giocare a sfavore di Ortega è la lunga assenza. Infatti, il fighter americano, non entra nell’ottagono addirittura dal dicembre 2018 (quando subì una dura lezione dall’ex campione Max Holloway).

Da segnalare, inoltre, il probabile ritorno nella stessa card, dell’ex campionessa pesi paglia Jessica Andrade contro Katlyn Chookagian, per una sfida nei pesi mosca.

UFC 254 card dell’anno?

L’altro grande match ufficializzato da UFC è quello nei pesi leggeri, tra il daghestano Islam Makhachev e l’ex campione del mondo Rafael Dos Anjos, in programma per UFC 254 del 24 ottobre.

UFC 254 che così, si candida sempre più, ad essere incoronata card dell’anno. Infatti oltre al già annunciato spettacolare main event che vedrà il ritorno dell’imbattuto campione Khabib Nurmagomedov (dopo la scomparsa dell’amato padre) contro l’affamato e pericoloso Justin Gaethje, quest’altro grande match nei pesi leggeri si aggiunge alla card.

Ma non è tutto! Infatti, sono in attesa di ufficialità, anche gli altri grandi incontri che avevamo preannunciato.

Innanzitutto il grande match nei pesi medi tra l’ex campione del mondo Robert Whittaker (attuale numero 1 della divisione) contro Jared Cannonier (numero 3 della divisione). Incontro per sancire con ogni probabilità il prossimo contendente al titolo. Che se la vedrà con il vincente tra Israel Adesanya e Paulo Costa (che vedremo in azione a UFC 253 del 26 settembre). Inoltre, sembrerebbe confermato anche l’attesissimo match nei pesi piuma tra, il daghestano Zabit Magomedsharipov (numero 3 del ranking) ed il messicano Yair “El Pantera” Rodriguez (numero 5 del ranking).

Ma l’annuncio più atteso è sicuramente quello del co-main event, che dovrebbe vedere di fronte Tony “El Cucuy” Ferguson vs Dustin “The Diamond” Poirier, per un altro match spettacolare a 155 libbre.

Se fossero confermati anche questi ulteriori incontri, non solo avremo tre incontri da sogno nei pesi leggeri, ma potremmo anche senza dubbio incoronare, UFC 254, la card dell’anno.

Le altre importanti UFC NEWS al 3 settembre 2020

Le novità sulla divisione pesi massimi

Grandi novità negli ultimi giorni per quanto riguarda la divisione pesi massimi.

Iniziamo con le dichiarazioni dell’attuale campione, Stipe Miocic, che afferma di non avere intenzione di concedere il rematch per il titolo a Francis Ngannou.

Ecco dunque che entra in scena Jon Jones in cerca di un avversario da affrontare per il suo esordio nei pesi massimi, che immediatamente si propone per il match titolato contro Stipe Miocic.

Ma non è finita qui. Infatti pochi giorni fa si è diffusa la voce (poi confermata) che Brock Lesnar (ex campione del mondo UFC nonché stella della WWE) non sia più sotto contratto con la WWE. Inevitabile allora che si sia subito iniziato a parlare di un suo ritorno in UFC. Ed ecco che, l’insaziabile Jon Jones, non ha perso tempo a sfidare anche lui. Tra l’altro, ad alimentare le speranze di vedere davvero questo match, ci ha pensato lo stesso presidente Dana White. Infatti, si è detto pronto a mettere in piedi il match se entrambi lo vorranno davvero.

Tuttavia, attualmente è difficile prevedere se realmente avrà luogo l’incontro tra i due. Innanzitutto bisognerà vedere se davvero Brock Lesnar avrà intenzione di tornare in UFC. In secondo luogo, anche qualora dovesse ritornare non è detto che sia proprio Jon Jones il suo prossimo avversario. Infatti, appare plausibile pensare, anche ad una possibile sfida altrettanto interessante tra colossi dei pesi massimi: Brock Lesnar vs Francis Ngannou. Con Jon Jones che a quel punto, andrebbe sicuramente a scontrarsi per il titolo pesi massimi, contro l’attuale campione Stipe Miocic.

Infine, va segnalato che, Dana White ha confermato il ritiro ufficiale di Daniel Cormier.

Grandi match in programma per i prossimi mesi

Iniziamo con il mese di novembre. Per il quale sembrerebbe essere in lavorazione un grande match nei pesi welter. Il britannico Leon Edwards (numero 3 della divisione) dovrebbe affrontare lo statunitense Stephen “Wonderboy” Thompson (numero 6 del ranking).

Per quanto riguarda il mese di dicembre, nelle news della scorsa settimana, abbiamo annunciato il ritorno ormai quasi certo della doppia campionessa Amanda Nunes a UFC 256 del 12 dicembre per difendere la sua cintura pesi piuma dall’assalto di Megan Anderson. Ma a quanto pare, si tratterà soltanto del co-main event di UFC 256. E’ infatti delle scorse ore la notizia che il main event di UFC 256 dovrebbe essere la sfida per il titolo pesi welter. Il campione Kamaru Usman (17-1) affronterà il forte fighter brasiliano Gilbert Burns (19-3). Sfida che avremmo già dovuto vedere a UFC 251, se non fosse stato per la positività al COVID-19 da parte di Burns (sostituito in “short notice” da Jorge Masvidal).

Altra notizia bomba riguarda proprio quest’ultimo ed il ritorno nell’ottagono di Nate Diaz. Il fighter californiano dovrebbe infatti avere il rematch contro Jorge Masvidal per la cintura “BMF”. Cintura creata ad hoc dalla UFC in occasione di UFC 244 per decretare il fighter più duro della UFC. Nate Diaz vs Jorge Masvidal si terrà probabilmente a gennaio 2021. Infatti, sembra assai improbabile che un match così importante possa essere aggiunto alla card di UFC 256, che può contare già su due grossi eventi in programma.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20