McGregor nuova chance titolata

Conor McGregor avrà una nuova chance titolata? Quale sarà il futuro della divisione dopo l’inaspettato e clamoroso ritiro dell’attuale campione del mondo pesi leggeri? Il ritiro di Khabib Nurmagomedov ha dato vita al rincorrersi di tante voci su quale sarà il prossimo match titolato per sancire il suo successore. E’ dunque il momento di andare a vedere questa e tante altre notizie e indiscrezioni provenienti negli ultimi giorni dal mondo UFC.

Conor McGregor verso una nuova chance titolata?

UFC 254 rimarrà nella storia UFC per tanti motivi. Uno di questi è sicuramente l’aver assistito alla più grande prestazione di sempre di Khabib Nurmagomedov. Prestazione che lo ha portato all’incredibile record di 29-0, nonché in cima all’attuale classifica pound for pound UFC. Ma l’altro motivo è anche, e soprattutto, il clamoroso e commovente annuncio del suo ritiro.

Tuttavia, digerita l’amara notizia, hanno iniziato subito a rincorrersi numerosi interrogativi su quale sarà il futuro della divisione. Chi sarà il nuovo campione pesi leggeri ora che l’imbattuto daghestano ha appeso i guantini al chiodo? La stessa UFC si è interrogata, con un post su instagram, su chi saranno i prossimi contendenti al titolo pesi leggeri. Neanche a dirlo, il primo nome citato, è proprio quello di Conor McGregor. Seguito da: Justin Gaethje, Dustin Poirier, Tony Ferguson, Michael Chandler. Ordine di ranking? Assolutamente no. McGregor è al quarto posto e Michael Chandler non è proprio nei ranking UFC in quanto appena arrivato nella promotion statunitense. Non citati invece da UFC: il numero 5 della divisione (Dan Hooker) e il numero 6 della divisione con all’attivo una striscia di 7 vittorie consecutive tutte prima del limite (Charles Oliveira).

Appare dunque abbastanza chiaro, quali dovrebbero essere le intenzioni della promotion americana. Cioè concedere la prossima chance titolata senza guardare troppo i ranking o le ultime prestazioni, bensì la popolarità dei fighter. Stando così le cose, pare abbastanza scontato, che la prossima chance titolata l’avrà proprio Conor Mcgregor. Nonostante l’ultima vittoria nei pesi leggeri dell’irlandese risalga addirittura al novembre del 2016.

Chi affronterà l’irlandese?

Dunque, dato come quasi come certo che sarà Conor McGregor il prossimo contendente al titolo, chi sarà il suo avversario? Come già anticipato, Conor McGregor dovrebbe affrontare Dustin Poirier a UFC 257 del 23 gennaio 2021. Questa è sicuramente l’ipotesi più probabile. Tuttavia, l’incontro non è mai stato ufficializzato. E dato che adesso in palio ci sarà il titolo pesi leggeri, non è detto che le carte in tavola non possano cambiare.

Da un punto di vista del marketing l’incontro che attirerebbe di più sarebbe sicuramente una sfida con Tony “El Cucuy” Ferguson. Quest’ultimo inoltre, meriterebbe probabilmente più di ogni altro una chance titolata. Infatti, va ricordato, che a parte l’ultimo match perso contro Justin Gaethje, “El Cucuy” aveva collezionato la bellezza di ben 12 vittorie consecutive. Ma converebbe a UFC rischiare che l’irlandese possa perdere la sua chance titolata contro un avversario così ostico? Sicuramente no.

Ecco dunque che, il nome giusto potrebbe essere quello dell’ex campione BELLATOR, Michael Chandler. Avversario forte e di tutto rispetto. Ma probabilmente meno ostico di Poirier e Ferguson. Sarebbe invece da escludere Justin Gaethje. Difficile che UFC gli possa concedere immediatamente una nuova chance titolata.

McGregor nuova chance titolata, ma non solo: le NEWS su Chimaev e Makhachev

Khamzat Chimaev ha trovato il suo avversario

Il talento in ascesa Khamzat Chimaev ha finalmente trovato il suo avversario per il main event di UFC FIGHT NIGHT del 19 dicembre. Il fighter svedese (di origini cecene), da molti considerato “il nuovo Khabib”, affronterà l’inglese Leon Edwards per un match nei pesi welter. Il fighter britannico, nei giorni scorsi, era stato rimosso dal ranking pesi welter per inattività (ultimo match nel luglio del 2019). A quel punto, è stato proprio Leon Edwards a farsi avanti, sfidando il talento ceceno (da tempo in cerca di qualcuno che volesse affrontarlo), ottenendo così la reintegrazione come numero 3 del ranking pesi welter.

L’incontro si preannuncia molto interessante e difficile per entrambi. Contro Leon Edwards (18-3) si alzerà notevolmente il livello di difficoltà per Chimaev (9-0). Sarà dunque il match della verità, che ci dirà molto di più sulla reale forza dello svedese. Allo stesso tempo, match molto pericoloso per l’inglese, che dovrà dimostrare di essere superiore ad un fighter imbattuto e all’apparenza davvero inarrestabile. Tuttavia, una cosa sembra quasi certa. Quest’incontro, sancirà molto probabilmente, il prossimo contendente al titolo pesi welter (in attesa dell’incontro titolato Usman-Burns).

Islam Makhachev combatterà a novembre

Islam Makhachev avrebbe dovuto combattere a UFC 254 nella stessa card del suo grande amico e compagno di allenamento Khabib Nurmagomedov. Tuttavia, come anticipato nelle news delle scorse settimane, la positività al Covid-19 del suo avversario Rafael Dos Anjos, ha portato all’annullamento del match. A quanto pare però, il match sarebbe in procinto di essere riprogrammato per UFC FIGHT NIGHT del 14 novembre. E molto probabilmente si tratterà anche del main event della serata.

In ogni caso, sarà un incontro da seguire con molta attenzione, per il futuro della divisione pesi leggeri. Infatti, il daghestano, in caso di una grande vittoria e prestazione contro un ex campione del mondo, andrebbe a inserirsi prepotentemente tra la schiera di fighter della divisione pesi leggeri, meritevoli di una chance titolata. D’altronde, non si potrebbe certamente ignorare un fighter che, dallo stesso Khabib, è stato definito con una certa sicurezza: “il futuro campione dei pesi leggeri“.

McGregor nuova chance titolata, ma non solo: le NEWS sui giganti dell’ottagono

Stipe Miocic contro Francis Ngannou

A quanto pare non rivedremo in azione il campione del mondo pesi massimi (ultimo match in occasione di UFC 252 del 15 agosto) prima di marzo del prossimo anno. Infatti, secondo quanto annunciato dal presidente Dana White, il rematch per il titolo pesi massimi, tra l’attuale campione del mondo Stipe Miocic (20-3) e Francis Ngannou (15-3), dovrebbe svolgersi il 2 marzo 2021 in occasione di UFC 259. Tuttavia, ancora nulla di ufficiale, l’incontro è in fase di lavorazione. Comunque, date le dichiarazioni di Dana White, è molto probabile che l’ufficialità arrivi a breve.

Junior Dos Antos torna a UFC 256

Molto più vicino invece, il ritorno nell’ottagono di Junior Dos Santos, reduce dal KO subito da Jairzinho Rozenstruik a UFC 252. Il fighter brasiliano (21-8) se la vedrà con un peso massimo promettente ed imbattuto, ma molto più inesperto, il francese Ciryl Gane (6-0). Incontro cruciale per entrambi. Junior Dos Santos (numero 7 della divisione) ha infatti una striscia negativa di 3 sconfitte consecutive. Ciryl Gane (numero 13 della divisione) invece, dovrà confermare quanto di buono fatto finora, per essere proiettato nella top 10 dei pesi massimi.


Di seguito le numerose NEWS del mese di ottobre

UFC NEWS 1 ottobre 2020: le ultime notizie dal mondo UFC

Il ritorno di Conor McGregor e le dichiarazioni di Tony Ferguson

Khabib parla di Conor McGregor

McGregor contro Poirier a UFC 257?


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20