UFC on ABC 2 – Il primo evento, in diretta da Las Vegas, con il nuovo sponsor tecnico Venum che ha sostituito Reebok, ha visto Marvin Vettori controllare in lungo e in largo Kevin Holland su tutti e cinque i round del main event. Nel co main event Arnold Allen batte via decisione unanime Sadiq Yusuff, agguantando in questo modo la sua ottava vittoria consecutiva.

Negli altri incontri superlative le prove di Julian Marquez, Mackenzie Dern, Mateusz Gamrot e Impa Kasanganay tutti capaci di chiudere i loro rispettivi match con spettacolari finalizzazioni.

Un’efficace azione da parte di Marvin Vettori

Il prossimo match di Marvin Vettori sarà per il titolo?

Quinta vittoria consecutiva per il nostro connazionale che in questa fight raggiunge anche il record nei pesi medi UFC per numero di takedown completati in un singolo incontro, undici. Numeri che parlano chiaro, numeri che raccontano di un Marvin Vettori che ha dimostrato di saper giocarsela come un veterano, portando a casa un importante vittoria concreta, senza fronzoli.

Il rischio era quello di sottovalutare Kevin Holland e magari di sfidarlo apertamente nello striking alla ricerca del KO. Non è successo. Infatti, Marvin in quei momenti che è stato colto impreparato negli scambi pugilistici nel terzo e nel quarto round, ha sempre saputo prontamente rifugiarsi nel grappling. Consapevole che la vittoria era molto più importante della ricerca dello spettacolo.

Alla fine c’è rispetto tra i due contendenti

Si perchè il match non è stato entusiasmante come altri che lo hanno visto protagonista. Il gioco di Vettori a terra è stato efficace e funzionale alla vittoria, non ha mai preso troppi rischi e non ha mai veramente cercato di chiudere la fight con il ground and pound. Ma era quello che doveva fare e il fighter italiano e lo ha fatto benissimo. Per cinque round non ha lasciato Holland libero di esprimere le sue potenzialità. Non sappiamo però se questa performance lo farà accedere direttamente al titolo, bisogna attendere il combattimento di Whittaker la prossima settimana. Ma di certo sappiamo che Vettori ha palesato una concentrazione e una determinazione nella gabbia fuori dal comune, da campione.

UFC on ABC 2 - Mackenzie Dern
Un altro capolavoro della maestra del Jiu Jitsu, Mackenzie Dern

UFC on ABC 2 – Il resto della main card

Nel co main event una sfida di altissimo livello tra due talenti purissimi dei pesi piuma. Una fight basata sulla tattica e sulla tecnica, ma che Arnold Allen ha saputo portare a suo favore nel primo e nel secondo round grazie a due importanti knockdown. Così, Allen vince per decisione unanime contro Sadiq Yusuff, diventando il combattente dei pesi piuma con la più lunga striscia di vittorie consecutive, ben 8.

Nel resto della main card Julian Marquez non lascia scampo a Sam Alvey. Dopo un primo round molto aperto, riesce nel secondo a stordire Alvey con un potente gancio destro e successivamente a sottometterlo con una rear-naked choke atipica.

Semplicemente straordinaria e inesorabile Mackenzie Dern che con il suo straordinario Jiu Jitsu sottomette con una armbar nell’immediato primo round Nina Ansaroff, mostrando una freddezza e una stoffa da vera campionessa. Nel match di apertura, Daniel Rodriguez e il suo jab preciso demoliscono il forte e mai domo Mike Perry. Una fight a senso unico che ha visto Rodriguez dominare nello striking Perry su tutti e tre i round, senza alcuna pietà.

Il polacco Gamrot sorprende Holtzman

I preliminari

Preliminari carichi di talento e sorprese. Joe Solecki vince contro il veterano Jim Miller con una prova convincente e completa, grazie alla decisione unanime dei giudici. Negli altri match sono tre le finalizzazioni a registro: lo spettacolare uno-due del polacco Mateusz Gamrot, lo spaventoso overhead di Jarjis Danho e la fulminea sottomissione di Impa Kasanganay su Sasha Palatnikov.

Il talento gallese Jack Shore conferma la sua imbattibilità dopo una estenuante lotta con Hunter Azure. Un match non esaltante, con molta lotta a parete e transizioni a terra, ad ogni modo Shore vince via decisione non unanime, dimostrando grande solidità fisica. Invece, le sfide tra Da-Un Jung e William Knight, e John Makdessi e Ignacio Bahamondes, sono stati combattimenti senza esclusioni di colpi e dove Makdessi e Da-Un Jung hanno ricevuto il favore dei giudici.

Impa Kasanganay riesce a riscattare la sua immagine dopo il clamoroso KO subito contro Joaquin Buckley

UFC on ABC 2 – La card completa

UFC on ABC 2 – Main Card

  • Marvin Vettori sconfigge Kevin Holland via decisione unanime (50-44, 50-44, 50-44 – pesi medi)
  • Arnold Allen sconfigge Sadiq Yusuff via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi piuma)
  • Julian Marquez sconfigge Sam Alvey via sottomissione (rear-naked choke – secondo round – pesi medi)
  • Mackenzie Dern sconfigge Nina Ansaroff via sottomissione (armbar – primo round – pesi paglia femminili)
  • Daniel Rodriguez sconfigge Mike Perry via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-26 – pesi welter)

UFC on ABC 2 – Preliminari

  • Joe Solecki sconfigge Jim Miller via decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27 – pesi leggeri)
  • Mateusz Gamrot sconfigge Scott Holtzman via TKO (secondo round – pesi leggeri)
  • John Makdessi sconfigge Ignacio Bahamondes via decisione unanime (29-28, 28-29, 30-27 – pesi leggeri)
  • Jarjis Danho sconfigge Yorgan De Castro via KO (primo round – pesi massimi)
  • Jack Shore sconfigge Hunter Azure via decisione non unanime (30-27, 28-29, 30-27 – pesi gallo)
  • Luis Saldana sconfigge Jordan Griffin via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi piuma)
  • Da-Un Jung sconfigge William Knight via decisione unanime (30-26, 30-26, 30-27 – pesi massimi leggeri)
  • Impa Kasanganay sconfigge Sasha Palatnikov via sottomissione (rear-naked choke – secondo round – pesi welter)

Bonus:

  • Fight of the Night: Sam Alvey Vs Julian Marquez (entrambi i fighter vincono $ 50,000)
  • Performance of the Night: Mackenzie Dern e Mateusz Gamrot (entrambi i fighter vincono $ 50,000)

UFC – 10 grandi match in arrivo nei prossimi mesi

Nate Diaz nella card dell’anno?

UFC – Il meglio di Marzo 2021


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20