Credit: UFC on Twitter

UFC on ESPN 20 è stato un ottimo antipasto prima dell’abbuffata marziale che ci aspetta la notte tra Sabato e Domenica prossima, con il ritorno di Conor McGregor. In diretta da Abu Dhabi dal magnifico Etihad Stadium, Michael Chiesa assembla una fight straordinaria dominando Neil Magny. Nel co main event Warlley Alves spegne tutto l’hype attorno a Mounir Lazzez con un ineccepibile TKO.

Nel resto della card tanti colpi di scena e molto divertimento, con alcune sfide ad altissimo ritmo. I fighter che hanno superato ogni pronostico sono stati: Ike Villanueva, con un KO devastante, Umar Nurmagomedov, con una prestazione capace di ricordare suo cugino Khabib, e la francese Manon Fiorot con un sontuoso TKO.

UFC on ESPN 20 - Michael Chiesa
L’insostenibile pressione a terra di Michael Chiesa Credit: UFC on Twitter

Michael Chiesa è davvero pronto per la top 5 dei pesi welter?

Michael Chiesa ha realizzato una performance eccellente, proprio nel momento più importante della sua carriera. Cinque round in cui il fighter italo americano ha dato lezioni di grappling gratuiti in mondo visione. Opprimente, instancabile a terra e consapevole di ogni movimento del suo avversario. Vederlo negli scramble e nel bilanciamento del suo peso sul suo avversario, è stato sensazionale.

Neil Magny si è trovato come di fronte ad un inarrestabile tsunami, i suoi tentativi di evasione da terra e di lavorare nel clinch, sono stati costantemente, e quasi inevitabilmente annullati da un dominante Michael. Una vittoria per decisione unanime quella di Chiesa che non lascia spazio a dubbi, merita un posto nei top 5 o quantomeno di sfidarne uno nel prossimo match.

L’unico momento in cui Neil Magny è riuscito a ribaltare la situazione

Nei pesi welter Michael Chiesa conta, con il risultato schiacciante di oggi, quattro vittorie consecutive. Proprio per questo, siamo curiosi di sapere cosa diranno i ranking la prossima settimana. Per mettere un poco di pepe a fine incontro, Michael ha chiesto di combattere contro Colby Covington, in un match potenzialmente incredibile dal punto di vista del wrestling. Vedremo cosa serberà il futuro per questo artista marziale che oggi ha regalato una prestazione che potrebbe davvero diventare un intero capitolo di un moderno manuale sul grappling.

L’impressionante KO di Ike Villanueva ai danni di Vinicius Moreira

UFC on ESPN 20 – Tutti i risultati

Nel co main event l’idolo di casa Mounir Lazzez, tunisino ma che si allena negli Emirati Arabi, viene messo TKO da uno spietato quanto impavido Warlley Alves, il quale con dei tremendi calci al costato agguanta una importante vittoria. Ike Villanueva mette letteralmente al tappeto con un potente gancio destro d’incontro Vinicius Moreira, confermandosi un KO artist al suo 14esimo knockout in carriera.

Non basta il cuore e la determinazione a Roxanne Modafferi per sconfiggere una Viviane Araujo, che è sembrata davvero di un altro livello sia dal punto di vista dello striking che della forza fisica. Matt Schnell con una grande performance precisa e calcolata anestetizza il temibile KO power del diretto di Tyson Nam, dimostrando a tutta la categoria dei pesi mosca di meritarsi la top 5.

Lerone Murphy vince ma non convince via decisione unanime, contro un vero guerriero come il brasiliano Douglas Andrade. Nell’altro incontro, Omari Akhmedov si conferma un temibile peso medio, capace di annientare Tom Breese con una semplicità disarmante, fatta di wrestling e ground and pound. Omari nel secondo round piazza una sottomissione ben preparata, dopo aver acquisito per l’ennesima volta una posizione dominante.

La sottomissione di Umar Nurmagomedov

I preliminari

Preliminari molto vivaci e pieni di azione, a partire dal cugino del più famoso Khabib. Umar Nurmagomedov con una prestazione straordinaria da prova di essere un ottimo artista marziale. Guidato da Khabib, presente nel suo angolo, sottomette Sergey Morozov dopo una pressione asfissiante e uno stile dagestano, ormai vero e proprio marchio di famiglia.

Un altro nuovo arrivato nella famiglia della UFC, Francisco Figueiredo fratello maggiore del campione dei pesi mosca Deiveson, vince ai punti dopo un combattimento tirato fino all’ultimo secondo. Jerome Rivera è un atleta complicato da affrontare per qualsiasi peso mosca, ma Francisco ha mostrato di essere un combattente all’altezza della Ultimate Fighting Championship.

Rimanendo in tema di esordi, la francese Manon Fiorot compie un TKO da applausi con una combinazione di kickboxing pazzesca alla sua prima in UFC. Purtroppo, invece, l’italo belga Gaetano Pirrello viene sottomesso da un Ricky Simon assolutamente indomabile. Inoltre, sia Su Mudaerji che Mike Davis, vincono due battaglie di grandissima intensità via decisione unanime, rispettivamente contro Zarrukh Adashev e Mason James.

Lo spettacolare TKO della francese Manon Fiorot

UFC on ESPN 20 – La card completa

UFC on ESPN 20 – Main Card

  • Michael Chiesa sconfigge Neil Magny via decisione unanime (49-46, 49-46, 49-46 – pesi welter)
  • Warlley Alves sconfigge Mounir Lazzez via TKO (primo round – pesi welter)
  • Ike Villanueva sconfigge Vinicius Moreira via KO (secondo round – pesi massimi leggeri)
  • Viviane Araujo sconfigge Roxanne Modafferi via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-26 -pesi mosca)
  • Matt Schnell sconfigge Tyson Nam via decisione non unanime (28-29, 29-28, 29-28 – pesi mosca)
  • Lerone Murphy sconfigge Douglas Andrade via decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27 – pesi piuma)
  • Omari Akhmedov sconfigge Tom Breese via sottomissione (arm triangle choke – secondo round – pesi medi)

UFC on ESPN 20 – Preliminari

  • Ricky Simon sconfigge Gaetano Pirrello via sottomissione (arm triangle choke – secondo round – pesi gallo)
  • Su Mudaerji sconfigge Zarrukh Adashev via decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27 – pesi mosca)
  • Dalcha Lungiambula sconfigge Markus Perez via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi medi)
  • Francisco Figueiredo sconfigge Jerome Rivera via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi mosca)
  • Mike Davis sconfigge Mason James via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi leggeri)
  • Umar Nurmagomedov sconfigge Sergey Morozov via sottomissione (rear naked choke – secondo round – pesi gallo)
  • Manon Fiorot sconfigge Victoria Leonardo via TKO (secondo round – pesi mosca)

Bonus:


Alessio Di Chirico è pazzesco! Max Holloway uno show!

UFC News: tutte le ultime news

Alessio Di Chirico: “Sbagliato confrontarmi con Marvin”


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20