UFC on ESPN 23 – Un evento con alcuni combattimenti da incorniciare e di grande livello da tutti i punti di visti. Nel main event Jiri Prochazka conferma l’hype che lo circonda con uno spettacolare KO ai danni di un indomito Dominick Reyes. Nel co main event come un fulmine a ciel sereno Giga Chikadze mette TKO Cub Swanson nell’immediato primo round.

Negli altri incontri, semplicemente incredibile il cardio di Merab Dvalishvili, di altissimo livello lo striking di Sean Strickland e decisamente folle la fight tra Kai Kamaka III e TJ Brown.

Alcuni momenti del primo round

Jiri Prochazka è già pronto a combattere per il titolo?

Dana White nei scorsi giorni è stato chiaro. Glover Texeira è il prossimo avversario del campione dei pesi massimi leggeri Jan Blachowicz, ma a seconda del risultato di questo main event ci sarebbero potute essere alcune novità a riguardo. Le nuove sono arrivate, Jiri Prochazka non solo artisticamente conferma, ma rafforza in maniera sensazionale l’hype che sin dal suo arrivo in UFC lo ha accolto.

Uno stile spavaldo il suo quasi incoscente, non ortodosso, ma che gli permette di trovare angoli e combinazioni, mai visti nei pesi massimi leggeri. Le sue movenze sono ipnotiche. Dominick Reyes ha mostrato un cuore e una voglia di vincere spaventosa ma non è bastata, nonostante abbia colpito più volte Prochazka e lo abbia messo in seria difficoltà nel second round, prima di subire un devastante KO.

Il momento più complicato per Jiri Prochazka

Un KO che mostra la disarmante varietà di attacchi di Prochazka. Dopo essere riuscito a dominare il primo round, non senza incassare alcuni colpi pesanti, Prochazka sembra approcciare il secondo round in modo più cauto. Ma è solo la quiete prima dell’ennesima tempesta creativa. Con un Reyes esausto, ma mai domo, Prochazka continua con la sua aritmica pressione. Prima prova a colpire con due gomitate il suo avversario poi dando le spalle al suo rivale, in un attimo di pura improvvisazione marziale, fa partire uno spinning elbow brutale che mette KO all’istante. In questo modo, Jiri Proachazka celebra il lato artistico, creativo e subitaneo delle arti marziali come mai visto prima di oggi, nei pesi massimi leggeri.

UFC on ESPN 23 - Giga Chikadze
Il calcio di Giga Chikadze che ha spento Cub Swanson

UFC on ESPN 23 – Il resto della main card

Nel co main event a Giga Chikadze basta uno dei suoi giga kicks per abbattere una delle leggende di questo sport. Dopo alcune fasi di studio, in cui Cub Swanson cerca di chiudere le distanze, appena il range diventa ottimale per Chikadze, il georgiano fa partire uno dei suoi calci al corpo. Bingo, centra in pieno il fegato di Swanson, il quale rovina a terra non potendo più continuare. Ottava vittoria consecutiva per Chikadze che ora può puntare ai piani alti dei pesi piuma.

Tra Ion Cutelaba e Dustin Jacoby è stata una grande sfida finita in pareggio. Il primo round è stato uno show di forza bruta da parte di Cutelaba che ha distrutto un Jacoby capace di resistere al tempesta muscolare del suo avversario. Il cardio però di Ion Cutelaba dal secondo round in poi è progressivamente sprofondato, con un Jacoby capace di rinascere e approfittare della lentezza del suo stanco contendente. Alla fine i giudici decidono per un pareggio non unanime, che però non rende giustizia ad una fight così convulsa.

Sean Strickland con uno striking signorile coglie ai punti in modo unanime la sua quarta vittoria consecutiva, contro un Krzysztof Jotko incapace di trovare soluzioni, con cui affrontare la varietà di colpi offerti da Strickland in questo match. Nell’altro incontro della main card, pazzesca l’intensità mantenuta su tutti e tre i round da parte di Merab Dvalishvili e Cody Stamann. I giudici premiano Dvalishvili in modo unanime confermandolo come uno dei fighter in ascesa della categoria dei pesi gallo.

Nonostante questo knockdown Kai Kamaka III non riesce a portare a casa il match

I preliminari

Nessun KO/TKO, nessuna sottomissione, i giudici hanno avuto molto da fare in questi preliminari. Ma sono stati due gli incontri che hanno lasciato il segno. Prima Randa Markos, dopo un inizio molto complicato, combina un pasticcio colpendo con un upkick illegale la propria avversaria Luana Pinheiro. Quest’ultima tramortita non può continuare l’incontro e l’arbitro non può altro che squalificare Markos.

L’altra fight che si è fatta notare è quella tra Kai Kamaka III e TJ Brown. Una battaglia senza sosta. Sappiamo ormai bene, che quando Kai Kamaka è nell’ottagono lo spettacolo è assicurato e stavolta l’hawaiiano ha trovato in TJ Brown un co protagonista alla sua altezza. Tre round adrenalinici, ad alto voltaggio, alla fine dei quali i giudici hanno deciso di assegnare la vittoria a Brown, non senza qualche dubbio, di una lotta senza dubbio difficilissima da giudicare per il suo andamento alterno.

UFC on ESPN 23 – La card completa

UFC on ESPN 22 – Main Card

  • Jiri Prochazka sconfigge Dominick Reyes via KO (secondi round – pesi massimi leggeri)
  • Giga Chikadze sconfigge Cub Swanson via TKO (primo round – pesi piuma)
  • Ion Cutelaba e Dustin Jacoby pareggiano via decisione non unanime (28-29, 29-28, 28-28 -pesi massimi leggeri)
  • Sean Strickland sconfigge Krzysztof Jotko via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27 – pesi medi)
  • Merab Dvalishvili sconfigge Cody Stamann via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28 – pesi gallo)

UFC on ESPN 22 – Preliminari

  • Luana Pinheiro sconfigge Randa Markos via squalifica dovuta ad un upkick illegale (primo round – pesi mosca femminili)
  • Gabriel Benitez Vs Jonathan Pearce (pesi piuma)
  • TJ Brown sconfigge Kai Kamaka III via decisione non unanime (27-30, 29-28, 29-28 – pesi piuma)
  • Luana Carolina sconfigge Poliana Botelho via decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28 -pesi mosca femminili)
  • Loma Lookboonme sconfigge Sam Hughes via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi paglia femminili)
  • Andreas Michailidis sconfigge KB Bhullar via decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28 – pesi medi)
  • Felipe Colares sconfigge Luke Sanders via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi piuma)

Bonus:

  • Fight of the Night: Dominick Reyes Vs Jiri Prochazka
  • Performance of the Night: Jiri Prochazka e Giga Chikadze

UFC – Il meglio di Aprile 2021

Khamzat Chimaev sfida Nick Diaz?

UFC 261 – Kamaru Usman è inarrestabile!


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20