fbpx
Dicembre1 , 2021

UFC On ESPN 8 – Alistair Overeem demolisce Walt Harris!

Related

IGTC: la 9 ore di Kyalami slitta a febbraio

Il 5 dicembre il tracciato di Kyalami doveva ospitare...

Il mea culpa di Razali: “non dovevo prendere Rossi”

Il ritiro di Valentino Rossi è l'occasione per alcuni...

NFL, Week 13 – La preview di Cowboys – Saints

La tredicesima settimana di Regular season 2021 si apre...

Everton vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Due rivali del Merseyside in forme molto diverse rinnovano...

Share

UFC On ESPN 8 chiude il trittico di eventi programmati dalla UFC nella VyStar Veterans Memorial Arena di Jacksonville Florida. Dopo UFC 249 e UFC FN 171 anche questo evento è stato a suo modo fenomenale. Nel main event Alistair “The Demolition Man” Overeem doma e contiene la rabbia di Walt Harris, grazie alla sua esperienza e la sua infinita conoscenza marziale. Nel co main event Claudia Gadelha riesce a spuntarla contro Angela Hill, in una fight piena di azione.

Dan Ige, Edson Barboza, Kevin Holland e Song Yadong danno spettacolo nell’ottagono come atteso, mentre invece la nostra Mara Romero Borella non riesce a portare a casa la vittoria, venendo sottomessa nel primo round da Cortney Casey.

UFC On ESPN - Alistair Overeem
Un momento decisivo nel primo round quando Overeem (destra) riesce a ribaltare la contesa – Credit: Jasen Vinlove-USA TODAY

Alistair Overeem è ancora uno dei migliori al mondo…

Dopo pochi secondi del primo round, Alistair Overeem sembrava aver nuovamente capitolato dopo il devastante KO subito nel suo ultimo incontro con Jairzinho Rozenstruik. Invece la furia e la rabbia di Walt Harris non bastano a mettere KO Overeem. L’atleta olandese riesce a riprendersi da un knockdown devastante, anche grazie all’arbitro Dan Miragliotta, capace di interpretare correttamente la situazione prima di intervenire. Altri arbitri avrebbero sicuramente interrotto l’incontro, specialmente nei pesi massimi, dopo quello che Alistair aveva incassato.

La grande sportività e classe di Alistair Overeem alla fine dell’incontro

Overeem dopo essere stato capace di recuperare dai pesanti colpi di Harris, con la sua esperienza sfrutta l’impeto di Walt a suo favore. Lo porta a terra, dominandolo per ben due minuti consecutivi fino alla fine del primo round. Walt Harris è visibilmente stanco, ma anche frustrato per non aver chiuso l’incontro. Nel secondo round dopo qualche scambio, Overeem con una perfetta combinazione high kick e gancio, stende Harris. L’inizio della fine, Alistair lo sormonta con un ground and pound che non gli lascia nessuna via di uscita. Così dopo circa un minuto di completo dominio viene dichiarato il TKO.

Alistair Overeem ha dimostrato di essere ancora un assoluto campione nelle MMA. La sua capacità di reagire intelligentemente alla forza bruta del suo avversario e la sua kickboxing, hanno dato prova che “Demolition Man” ha ancora molto da dare alla UFC. Per Walt Harris una sconfitta pesante. Non solo per il carico emotivo e psicologico che lui stesso aveva attribuito a questo incontro, dopo la scomparsa della figlia. Ma anche a livello tecnico vedendosi schiacciato da ogni punto di vista dalle fighting skills di Overeem.

UFC On ESPN 8 - Claudia Gadelha contro Angela Hill
Claudia Gadelha (sinistra) e Angela Hill (destra) in una fase di striking dell’incontro – Credit: Jasen Vinlove-USA TODAY

UFC On ESPN 8 – Tutti gli altri incontri

Una battaglia di straordinario livello stilistico e agonistico quella tra Claudia Gadelha e Angela Hill. Vince l’esperienza e la maggiore consistenza di Claudia, ma Angela dimostra a tutti di essere in grado di giocarsela con chiunque nella categoria dei pesi paglia. La Hill si fa sovrastare a terra solo nel primo round. Da quel momento in poi sarà una guerra fatta di solo striking, in cui Claudia dimostra di essere enormemente migliorata riuscendo a spuntarla contro una pericolosissima kickboxer come Angela.

Il rispetto tra Angela Hill e Claudia Gadelha a fine incontro

Dopo un incontro di questo livello Angela Hill merita sicuramente un’altra opportunità di entrare nel ranking delle prime quindici atlete migliori dei pesi paglia. Mentre Claudia Gadelha alla fine del match ha sfidato apertamente Carla Esparza, un’altra formidabile top contender della categoria.

Gli altri incontri della main card…

Come ci si attendeva il combattimento fra Edson Barboza e Dan Ige è stato eccezionale. La decisione dei giudici anche in questo caso può essere discussa. Ma quello che ha dimostrato Ige nell’ottagono è un cuore e una determinazione, che gli hanno permesso di vincere. Una fight nella quale Barboza è comunque sembrato davvero in ottima forma e capace di rispondere costantemente alla esplosiva irruenza di Dan. Ige ora si trova a sei vittorie consecutive in un acquario pieno di squali come la categoria dei pesi piuma. Il prossimo incontro per lui sarà sicuramente contro un grande nome.

Il polacco Krzysztof Jotko porta a tre il numero di vittorie consecutive nella categoria dei pesi medi con una prestazione di elevato livello da ogni punto di vista, contro un temibile artista del KO come Eryk Anders.

L’originale modo di festeggiare la vittoria del polacco Krzysztof Jotko

Song Yadong continua la sua scalata verso i piani alti della categoria dei pesi piuma, agguantando una controversa vittoria contro un fighter eclettico come Marlon Vera. Una fight frenetica, senza pause. Dove se da una parte Marlon sembra aver creato molto più volume di colpi, dall’altra Yadong ha avuto uno striking più efficace. I giudici hanno dato la vittoria a Yadong in modo unanime, anche se rimane un verdetto discutibile vista l’aggressività portata nell’ottagono da Vera durante tutto l’arco del match.

La sottomissione di Cortney Casey ai danni della nostra Mara Romero Borella

I preliminari

Nei preliminari succede un po’ di tutto. Purtroppo la nostra portabandiera Mara Romero Borella non riesce ad andare oltre il primo round. Cadendo nella trappola Cortney Casey, nonostante una posizione iniziale di vantaggio. Questa è la terza sconfitta consecutiva in UFC per Mara, che stenta ancora a dimostrare tutte le sue potenzialità nell’ottagono più prestigioso delle MMA.

Kevin Holland non lascia scampo ad Anthony Hernandez. Kevin mette TKO il suo avversario dopo un clinch selvaggio condito da gomitate ed una ginocchiata che atterra Hernandez, fino allo stop dell’arbitro. Matt Brown, uno dei veterani della UFC, dopo un primo round equilibrato contro il giovane talento americano Miguel Baeza, viene sorpreso in apertura del secondo round da un gancio sinistro fulminante. Una vittoria da urlo quella di Baeza che conferma con stile, la sua attuale imbattibilità nell’ottagono.

Il gancio sinistro da manuale delle MMA di Miguel Baeza

UFC On ESPN 8 – Tutti i risultati

UFC On ESPN 8 – Main Card

  • Alistair Overeem sconfigge Walt Harris via TKO (secondo round)
  • Claudia Gadelha sconfigge Angela Hill via decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28)
  • Dan Ige sconfigge Edson Barboza via decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28)
  • Krzysztof Jotko sconfigge Eryk Anders via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28)
  • Song Yadong sconfigge Marlon Vera via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28)

UFC On ESPN 8 – Preliminari

  • Miguel Baeza sconfigge Matt Brown via KO (secondo round)
  • Kevin Holland sconfigge Anthony Hernandez via TKO (primo round)
  • Giga Chikadze sconfigge Irwin Rivera via decisione unanime (30-26, 30-27, 30-27)
  • Cortney Casey sconfigge Mara Romero Borella via sottomissione (primo round – armbar)
  • Nate Landwehr sconfigge Darren Elkins via decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27)
  • Rodrigo Nascimento Ferreira sconfigge Don’Tale Mayes via sottomissione (secondo round – rear-naked choke)

Bonus:

  • Performance of the Night: Cortney Casey e Miguel Baeza (entrambi i combattenti vengono premiati con $ 50,000)
  • Fight of the Night: Song Yadong Vs Marlon Vera (entrambi i combattenti vengono premiati con $ 50,000)
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20