Dopo varie voci ed indiscrezioni, è finalmente ufficiale il riscatto di Kjaer da parte del Milan. I rossoneri hanno versato nelle casse degli spagnoli del Siviglia i 3.5 milioni del diritto di riscatto pattuiti a gennaio scorso. Il biondo danese ha smentito gli scettici fornendo prestazioni di livello che hanno innalzato la qualità di tutta la retroguardia e in particolare del capitano Romagnoli.

Anche Ralf Rangnick, futuro plenipotenziario rossonero, ha avallato l’operazione. Cade così anche il mantra sull’avversione del nuovo corso milanista all’acquisto di giocatori di esperienza. Kjaer, 31 anni da poco compiuti, rappresenta quel mix di esperienza e personalità che serve sempre all’interno di un club.

Kjaer ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022 con un ingaggio di circa 2.5 milioni, bonus inclusi.

Il calciatore festeggerà l’avvenuto riscatto nella partita casalinga di oggi contro il Parma, snodo cruciale per la corsa Europa League dei rossoneri.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20