Umar Nurmagomedov

E’ la terza volta che lo sfortunato russo Umar Nurmagomedov salta di fare il suo debutto all’UFC. Debutto annullato dalla malattia a meno di una settimana dalla notte del match ad Abu Dhabi. Nurmagomedov (12-0 MMA, 0-0 UFC) era pronto a fare il suo debutto nell’ottagono contro l’ex campione mondiale dei pesi medi M-1 Sergei Morozov (16-3 MMA, 0-0 UFC), che era anche pronto per il suo arco UFC, all’UFC 254, che si svolge sabato al Flash Forum di Yas Island, Abu Dhabi. I flussi dell’evento sono in diretta a pagamento a seguito dei preliminari su ESPN+ ed ESPN2.

Umar Nurmagomedov ricoverato in ospedale, troverà mai pace?

Nurmagomedov era ricoverato in ospedale per “grave influenza, febbre e vomito“. Successivamente poi confermato dal cugino e compagno di squadra di Nurmagomedov, il campione dei pesi leggeri UFC Khabib Nurmagomedov. I sintomi erano il risultato di un’infezione da stafilococco lasciando suo cugino ricoverato in ospedale a Dubai. Khabib e Umar fanno parte della stessa squadra e si preparavano per i rispettivi combattimenti nel loro campo di allenamento di Dubai. La squadra (e l’UFC) avrebbe sperato che Khabib non soffrisse degli stessi problemi di salute che hanno colpito il suo compagno di squadra e lo hanno escluso dall’evento.

Khabib spiega la situazione

Pubblicando sulla sua pagina di Instagram, Khabib ha illustrato la situazione, dicendo: “Negli ultimi giorni, Umar è stato in un hotel con febbre alta, causata da un’infezione da stafilococco. Ma nonostante questo, lui e tutta la nostra squadra erano determinati ad esibirsi il 24 ottobre. Questa mattina, prima del nostro volo per Abu Dhabi, è peggiorato ed è ricoverato in ospedale a Dubai. Guarisci fratello, era destino“.


Khabib fortemente intenzionato a battere Gaethje


Umar perde tre volte l’occasione di debuttare all’UFC

La notizia significa che Nurmagomedov è costretto a perdere tre volte l’occasione per il debutto con l’UFC. Il suo primo, contro Hunter Azure all’UFC 249, è rinviato a causa delle restrizioni intorno alla pandemia COVID-19. Si è ritirato dal secondo, contro l’inglese Nathaniel Wood all’UFC su ESPN 14, a causa della morte di suo zio e allenatore, Abdulmanap Nurmagomedov, a seguito di complicazioni da COVID-19. Ora la malattia ha escluso il terzo tentativo di Nurmagomedov di entrare nell’ottagono. Khabib e Umar dovevano gareggiare insieme sulla UFC 254, ma ora solo Khabib si dirigerà ad Abu Dhabi. “The Eagle” farà gli ultimi preparativi per affrontare Justin Gaethje sabato. Diversi ufficiali UFC che confermeranno che l’evento principale di Khabib rimane “al 100%”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20