Rossi

Valentino Rossi in Formula Uno. Una suggestione intrigante che per anni ha fatto sognare i tifosi del nove volte campione del mondo di MotoGp. Questa suggestione però è stata confermata da Luca Montezemolo. L’ex presidente della Ferrari ha rivelato di aver provato a portare Rossi in F1 nel lontano 2006.

Rossi in F1: perché non se ne fece nulla?

Montezemolo propose a Valentino Rossi di debuttare in Formula Uno con la scuderia svizzera della Sauber, team satellite della Ferrari. Sarebbe stato un anno di prova per il campione di MotoGp che ha sempre dichiarato di voler gareggiare in Formula Uno. Nel 2006 il pilota, effettuò dei test nel circuito di Valencia con la F2004, per testare e comprendere le vetture della Formula Uno.

Rossi prese seriamente in considerazione l’ipotesi di abbandonare la Yamaha e la MotoGp per un nuovo capitolo della sua carriera. La Yamaha nel frattempo, si cautelò ingaggiando Jorge Lorenzo che divenne in seguito, compagno di squadra e rivale di Valentino. Montezemolo ha parlato così per Motorsport.com in merito al mancato passaggio di Rossi in F1: “Tutti sanno che non è stata un’operazione pubblicitaria, la Ferrari non ne aveva bisogno. Era un atto di cortesia verso un grande campione. Abbiamo seriamente pensato che avrebbe fatto un anno alla Sauber per poi arrivare in Ferrari. Lui però è intelligente e ha preferito restare il numero 1 in MotoGp invece di essere sesto o quinto in F1“.

Perez si confessa: “Ho pensato più volte al ritiro”

Una seconda possibilità

Rossi rinnovò il suo contratto con Yamaha fino al 2010 per poi passare in Ducati. Tuttavia, Valentino fu nuovamente vicino al debutto in F1 nel 2009. La Ferrari aveva bisogno di un pilota a causa dell’assenza di Massa per il brutto incidente nel gran premio di Ungheria. La Ferrari però scelse di ingaggiare l’allora pilota della Force India Fisichella.

Questo però è stato smentito da Massimo Rivola, attuale CEO di Aprilia e ds della Ferrari sino al 2010. Rivola ha dichiarato a Motorsport.com che nel 2009 il nome di Rossi venne semplicemente utilizzato per fare pubblicità alla F1 e alla Ferrari.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20