fbpx
Dicembre4 , 2021

Vanessa Ferrari simbolo di resilienza

Related

GP Qatar: Pirelli svela il mistero delle gomme

Vi ricordate del caos delle gomme Pirelli al GP...

Il clamoroso addio di Krummenacher a CM Racing

Un fulmine a ciel sereno colpisce il mondiale Supersport,...

13esima giornata Eurolega 2021/22: Milano non si rialza, quarto ko consecutivo

Non si arresta l'emorragia di sconfitte per l'Olimpia Milano....

Marsiglia vs Brest: pronostico e possibili formazioni

Un paio di squadre di Ligue 1 in forma...

Siviglia vs Villareal: pronostico e possibili formazioni

Dopo le rispettive sconfitte contro i giganti tradizionali della...

Share

“Bella Ciao”. È questo il brano che la campionessa di ginnastica artistica Vanessa Ferrari ha scelto per la sfida di ieri a Basilea. L’atleta è riuscita a conquistarsi la medaglia di bronzo agli Europei di ginnastica artistica che si sono tenuti a Basilea in Svizzera. La ginnasta scegliendo la canzone “Bella Ciao”, ha voluto omaggiare l’Italia e mandare un messaggio di speranza.


Monica Bergamelli: la Regina della Ginnastica Italiana


Perchè Vanessa Ferrari ha scelto “Bella Ciao”?

Vanessa Ferrari è una delle ginnaste italiane più conosciute a livello mondiale. La sua carriera sportiva è ricca di premi e medaglie conseguite nel corso degli anni. Il suo percorso è però stato colpito da molti infortuni che l’hanno costretta a lunghi stop. Ora, a 30 anni, Vanessa è tornata sulla pedana e l’ha fatto in grande stile. Ieri domenica 25 aprile, si sono conclusi gli Europei di ginnastica artistica a Basilea e l’atleta grazie alla propria performance, si è portata a casa la medaglia di bronzo. Il suo primo terzo posto, perchè in passato aveva guadagnato due ori e due argenti. La protagonista della pedana è stata sicuramente Vanessa ma forse anche la canzone che l’ha accompagnata: “Bella Ciao”. La scelta del brano potrebbe stupire un po’ inizialmente ma poi se si fa mente locale, non così tanto. Ieri in Italia si è festeggiata La Liberazione e la ginnasta ha voluto omaggiare il proprio Paese.

Al termine della gara Ferrari ha detto: “Questa medaglia è per me un simbolo di resilienza e di resistenza. Lo dimostra la mia storia agonistica fatta di successi ma anche di sconfitte. Nonostante questo non ho mai mollato. Dedico questa medaglia all’Italia intera in una data così importante per il nostro Paese, il 25 aprile, giorno della liberazione. Speriamo di poterci liberare presto anche della pandemia che sta flagellando il mondo intero, per poter tornare a riempire i palazzetti, riaprire le palestre, far ripartire le società”. L’auspicio di Vanessa è quello che tutti si augurano per il futuro che si spera possa essere migliore della situazione che stiamo vivendo ora.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20