Venezia-Crotone

La sfida salvezza va al Crotone che con una prestazione sontuosa rifila un poker ai padroni di casa, mettendo quasi a sicuro la salvezza. Ora i punti di vantaggio dei Calabresi proprio sul Venezia, sono 4 a tre giornate dalla fine.

Paradossalmente ad andare in vantaggio è proprio il Venezia. Calcio di rigore al 17’, trasformato egregiamente da Domizzi. Vantaggio che dura pochissimo, solo 5’ minuti ed il Crotone pareggia con un gran gol di Barberis che ristabilisce la parità. Entrambe le squadre cercano vampate offensive, che però si concludono con un nulla di fatto. Subentra la paura di scoprirsi e regalare il vantaggio all’avversario all’intervallo. Il Crotone sembra quella messa comunque meglio in campo a livello tattico, ma senza tuttavia riuscire a creare pericoli alla retroguardia di Cosmi.

Nel secondo tempo la partita cambia radicalmente. Al 48′ Benali su assit di Molina sorprende i padroni di casa e trova la rete del sorpasso Calabrese. La partita si infiamma con ribaltamenti da una parte e dall’altra. Dopo pochi minuti però arriva il tris degli ospiti. Al 55’ Zanellato trova un gol pazzesco, con un tiro a giro che si insacca sotto l’incrocio. Delirio per i tifosi ospiti che ora vedono vicini la vittoria che garantirebbe quasi la salvezza. Il Venezia dopo il terzo gol subito, sparisce completamente dal campo. Difatti, arriva il quarto gol, con la doppietta personale di Benali che regala il poker ai Calabresi. La sfida salvezza si conclude 1-4 per il Crotone che allunga sulla zona play out. Il Venezia rimane quindicesimo con un solo punto di vantaggio dalla zona retrocessione.

Tabellino

Venezia-Crotone 1-4 ;17’ pt Domizzi (r), 22’ pt Barberis, 3’ e 26 ‘ st Benali, 10’ st Zanellato

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Coppolaro, Modolo, Domizzi; Lombardi, Segre (22’ st St Clair), Schiavone, Pinato (9’ st Besea), Zampano; Bocalon, Rossi (12’ st Vrioni).All. Cosmi.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Vaisanen, Marchizza; Sampirisi (28’ st Milic), Benali, Barberis (16’ st Rohden), Zanellato, Molina; Simy, Pettinari (24’ st Machach). All. Stroppa.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.