La gara Venezia-Empoli 2020 comincia regolarmente, ma con la nebbia che già alleggiava minacciosa. Tuttavia la visibilità è stata buona fino alla rete di Fiordilino, poi progressivamente la nebbia ha cominciato ad infittirsi senza però creare grossi problemi. Nella ripresa i veneti raddoppiano con Forte, ma la gara viene sospesa. Il recupero dei rimanenti minuti di gioco non regala sussulti, il risultato non cambia e il Venezia porta a casa tre punti importanti.

Che scelte hanno effettuato gli allenatori?

Venezia di Zanetti che scende in campo col 4-3-1-2. Lezzerini tra i pali e pacchetto difensivo composto da Ferrarini, Modolo, Ceccaroni e Felicioli. La mediana sarà formata da Fiordilino, Vacca e Maleh. Sulla trequarti spazio ad Aramu, a supporto della coppia Forte-Johnsen.
Modulo a specchio anche per Alessio Dionisi. La retoguardia vede Brignoli tra i pali e sulla linea difensiva Terzic, Romagnoli, Nikolau e Fiamozzi. A centrocampo in cabina di regia c’è Stulac, ai suoi lati agiranno Bandinelli e Haas. Bajarami supporterà la coppia Mancuso-Moreo.

Riassunto Venezia-Empoli 2020 fino alla sospensione

La gara fino alla sospensione aveva visto un ottima prestazione da parte dei padroni di casa, sempre molto precisi nei passaggi e ottimi nel pressing sull’avversario. Effettivamente i veneti dopo 90’’ sfiorano la rete con un colpo di testa di Ceccaroni che termina di poco a lato.L’Empoli si ritrova in difficoltà a causa di questo approccio molto aggressivo da parte dei padroni di casa. Il lavoro dei veneti porta i suoi frutti al 21’ grazie alla rete del vantaggio di Fiordilino. Rete tutto sommato meritata per la squadra di casa, i toscani non hanno mai impensierito il Venezia. La reazione degli ospiti stenta ad arrivare e le sortite offensive non preoccupano minimamente la squadra veneta. Si va all’intervallo quindi sull’1-0. Il copione non cambia, l’Empoli è sempre compassato e il Venezia amministra bene. I toscani si riaffacciano in avanti al 51’ con il colpo di testa di Moreo che termina a lato. Si tratta però di un lampo nel buio, perchè è il Venezia a trovare la rete del raddoppio con Forte. Dopo qualche minuto di gioco la gara viene infine sospesa. 

La gara riprende e i Lagunari vincono

Venezia-Empoli 2020 riprende al 61′. Il Venezia riprende da dove aveva interrotto, con grande pressione sui portatori di palla. L’Empoli continua ad avere problemi nel sorprendere l’attenta retroguardia di casa. Gli ospiti comunque sfiornao la rete con una sforbiciata di Mancuso al 77′ e pochi minuti dopo con Terzic. Dionisi prova anche con i cambi a sbloccare la gara dell’Empoli, ma è nuovamente il Venezia ad andare vicino al vantaggio con un doppio tentativo di Crinigoj sventato abilmente da Brignoli.
Il muro dei veneti regge fino alla fine e al fischio finale di Valeri possono esultare. Non cambia dunque il parziale tra Venezia ed Empoli, vincono i Lagunari e in tal modo agganciano anche il Cittadella, ieri sconfitto dal Monza di Boateng. Prima sconfitta per l’Empoli in questo campionato.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20