fbpx
Ottobre20 , 2021

Verona-Napoli 3-1: l’Hellas vola, i partenopei crollano

Related

Nona giornata Serie B 2021/22: gli arbitri

L' Aia ha reso noto i nominativi degli Arbitri,...

WRC: l’Irlanda del Nord sogna il mondiale

Venerdì scorso, il consiglio mondiale della FIA ha approvato...

Nona giornata Serie A 2021/22: gli arbitri

L' Aia ha reso noto i nominativi degli Arbitri,...

Newcastle: Steve Bruce è stato esonerato

Steve Bruce non è più l'allenatore del Newcastle. Il...

Arsenal vs Aston Villa: pronostico e possibili formazioni

L'Arsenal mirerà ad estendere la sua imbattibilità in Premier...

Share

Il Verona batte il Napoli dopo una gara giocata perfettamente dai ragazzi allenati da Juric. Nella 19a giornata di campionato, le reti di Dimarco, Barak e Zaccagni affossano il Napoli che commette l’ennesimo passo falso del suo campionato.

Verona-Napoli 1-3: che gara è stata?

Una gara che il Napoli ha avuto la fortuna di sbloccare solo dopo dieci secondo di gioco. Il difensore veronese Dimarco, svirgola il pallone aprendo la strada a Lozano che non perdona e batte un’incolpevole Silvestri.

Nonostante lo svantaggio immediato, il Verona rialza la testa sfruttando le corsie laterali. In particolare la corsia laterale di sinistra dove i veronesi possono contare su due giocatori di grande qualità come Lazovic e Zaccagni. Il Napoli dopo un inizio buono, non riesce più ad uscire dalla propria metà campo a causa dell’ottima pressione del centrocampo veronese sui portatori di palla napoletani.

Il pareggio dell’Hellas arriva grazie alla rete di Dimarco che sfrutta al meglio un assist di Faraoni, rimediando al suo errore. Il Napoli accusa il colpo e anche nella seconda frazione, la squadra allenata da Gattuso non passa la metà campo, creando zero occasioni da gol. Occasioni da gol che il Verona continua a creare fluentemente grazie al lavoro dei suoi instancabili esterni. Fonte d’ispirazione è Zaccagni che prima serve perfettamente Barak per il gol del vantaggio e poi non perdona infilando di testa la rete che chiude la partita. Partita perfetta del Verona che dominato sul piano del gioco e dell’intensità. Intensità mancata al Napoli che ha creato troppo poco per vincere o quantomeno pareggiare una gara così impegnativa. Verona-Napoli 3-1, questo il risultato finale dopo i 90 minuti regolamentari.

Si conferma dunque l’ottimo trend del Verona contro le big del nostro campionato. Sono 11 i punti conquistati dai veronesi contro le prime sei squadre. Solo l’Inter è riuscita a battere i ragazzi di Juric.

Zaccagni: l’uomo in più

Mattia Zaccagni è stato il migliore in campo di Verona-Napoli. Il centrocampista, cercato proprio dal Napoli, ha messo nuovamente in mostra le sue grandi doti tecniche. I primi 18 mesi in Serie A di Zaccagni sono stati di alto livello, attirando l’attenzione di parecchi club.

Tuttavia, Zaccagni sembra giocare meglio quando davanti a sè ha campo da percorrere, favorito dall’assenza di una vera prima punta. Non è un caso che la sua prestazione, sia diventata decisiva con l’ingresso di Di Carmine e l’uscita di Kalinic. Meno punti di riferimento e più spazi per poter giocare. Un gol e un assist per il centrocampista che fa volare il Verona al nono posto in classifica.

Verona-Napoli 3-1: tabellino

HELLAS VERONA (3-4-2-1) Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Kalinic

NAPOLI (4-2-3-1) Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna

GOL Lozano 1′ (N)-Dimarco 34′ (V)-Barak 62′ (V)-Zaccagni 79′ (V)

ASSIST Faraoni (V)-Zaccagni (V)

AMMONIZIONI Demme (N)-Di Lorenzo (N)-Magnani (V)-Koulibaly (N)-Zaccagni (V)

Sito ufficiale Lega Serie A

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20