Verona-Roma 0-0: questo il risultato del match giocatosi ieri sera, sabato 19 settembre 2020, al Bentegodi. La Roma di Fonseca ha affrontato la rivelazione della scorsa stagione, il Verona di Juric, nella prima giornata di campionato 2020/2021.

Una partita avvincente, ricca di occasioni, ma senza gol. Tre le traverse colpite nel corso del match.

Verona-Roma 0-0: le dichiarazioni di Fonseca

Fonseca commenta così il pareggio contro i gialloblu:

Abbiamo giocato un buon primo tempo, sbagliando occasioni importanti. Poi abbiamo subito il gioco lungo dell’Hellas facendo fatica sulle seconde palle. Ma un nostro gol in avvio avrebbe potuto cambiare la gara

Poi sulla decisione di lasciare in panchina Dzeko spiega: “Ho fatto questa scelta per preservarlo, è reduce da una settimana molto difficile. Continuiamo a parlarci, l’ho convocato perché è sempre importante rimanere col gruppo. Non so se con lui sarebbe andata diversamente“.

Di una cosa l’allenatore giallorosso è sicuro: la necessità di un attaccante. Queste le sue parole:

Abbiamo bisogno di un profilo mobile, che sappia aggredire bene gli spazi in profondità

Pedro e Kumbulla

Di Pedro dice: “E anche Pedro ha avuto un buon impatto. Veniamo da tre settimane difficili, ma la squadra ha sempre potuto contare sulla presenza di Friedkin a Trigoria e oggi ha reagito bene fisicamente. Come l’anno scorso, potremo giocare sia con una linea difensiva a tre che a quattro“. Mentre del neo arrivato Kumbulla: “In questo momento abbiamo solo tre centrali. Quindi per me è molto importante che arrivi anche Smalling.

Milik

Su Milik, tormentone del calciomercato estivo giallorosso, non si esprime: “Mentre di Milik non parlo: non è un giocatore della Roma“.

Verona-Roma 0-0: le dichiarazioni di Paro

Al termine della gara con la Roma ha parlato Matteo Paro, vice di Juric, dato che il tecnico del Verona era squalificato. Queste le sue parole:

La partita? Credo che i ragazzi stasera abbiano fatto una prestazione fantastica contro una squadra molto tecnica. Siamo rimasti concentrati, lavorando bene in fase difensiva e creando occasioni importanti. Nel secondo tempo abbiamo conquistato un po’ di campo e siamo stati più efficaci anche sulle seconde palle. I segnali della squadra sono stati davvero positivi. I nuovi arrivati? Abbiamo cercato di trasmettergli subito la nostra mentalità, in modo che potessero abituarsi al più presto a questo tipo di gioco. Credo che oggi abbia pagato, anche se siamo all’inizio, per cui c’è tanto lavoro da fare. Lo zoccolo duro rimasto dalla scorsa stagione? I ragazzi che sono con noi da più tempo ci stanno dando un apporto fondamentale, perché conoscono il tipo di lavoro e di gioco. L’inizio della stagione? Sarà particolare, dovremo subito affrontare partite importanti e non avremo molto tempo, ma oggi i ragazzi hanno dimostrato di avere voglia e determinazione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20