Brutte notizie per l’Hellas Verona: alla situazione già abbastanza critica, si aggiungono gli infortuni di Zaccagni e Lovato. In vista della prossima sfida contro il Sassuolo lo staff medico scaligero valuterà quotidianamente le loro condizioni.

Quali sono le condizioni di Zaccagni e Lovato?

Mattia Zaccagni ha lasciato il ritiro della Nazionale per un risentimento all’adduttore della coscia destra.

Questo il comunicato con cui la FICG ha reso noto il ritorno a Verona di Zaccagni:

Dopo il 4-0 rifilato all’Estonia, un successo prezioso per il ranking in vista del sorteggio alle qualificazioni mondiali nonché ventesimo risultato utile consecutivo (15 vittorie e 5 pareggi) per l’Italia di Mancini, la Nazionale è tornata ad allenarsi questa mattina a Coverciano per preparare le prossime due sfide di Nations League con Polonia e Bosnia Erzegovina, in programma rispettivamente domenica a Reggio Emilia e mercoledì a Sarajevo.

Al gruppo degli Azzurri, che ieri hanno conquistato gli ascolti della prima serata (4 milioni 162 mila telespettatori, 15,7% di share), si sono aggiunti Francesco Acerbi e Nicolò Barella. Tornano a casa invece Vincenzo Grifo e Mattia Zaccagni, che hanno lasciato il ritiro per fare rientro presso i club di appartenenza […]

Il Verona ha comunicato sul proprio sito ufficiale le condizioni del centrocampista:

“Verona – Hellas Verona FC comunica che – di concerto con lo staff medico della Nazionale italiana – Mattia Zaccagni ha lasciato il ritiro di Coverciano e fatto ritorno a Verona, in seguito ad un risentimento muscolare all’adduttore della coscia destra. Nei prossimi giorni il calciatore si sottoporrà alle terapie del caso”.

Non resta dunque che attendere per conoscere l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero. Al suo posto Juric potrebbe far giocare Ilic al fianco di Barak a supporto dell’unica punta Kalinic.

Matteo Lovato

Matteo Lovato ha abbandonato il campo al 68′ nel match dell’Under 21 contro l’Islanda, terminato 2 a 1 a favore degli Azzurrini, per un infortunio muscolare alla parte interna della coscia destra. Il centrale gialloblù dopo un disimpegno di testa si è accasciato a terra, venendo subito sostituito.

Le sue condizioni devono essere valutate con esami strumentali più specifici, c’è da scongiurare il rischio lesione che significherebbe un lungo stop. Se non dovesse recuperare per il match contro il Sassuolo dovrebbe giocare Cetin al suo posto.


Il punto sull’infortunio di Dawidowicz


In questo periodo il Milan si è mostrato fortemente interessato a Lovato in vista della prossima sessione di mercato. L’Hellas Verona chiede non meno di 20 milioni di euro, mentre i rossoneri non vogliono spingersi oltre i 15 milioni.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20