fbpx
Settembre18 , 2021

Verso Brescia-Cittadella, la conferenza di Venturato

Related

Real Betis vs Espanyol: pronostico e possibili formazioni

Il Real Betis cercherà di registrare la sua terza...

Angers vs Nantes: pronostico e possibili formazioni

L'Angers ospiterà il Nantes in Ligue 1 domenica 19...

Yamaha si prepara per lo sbarco in Moto2

Sottotraccia, i costruttori stanno tornando nella classe media del...

Superbike Barcellona: Sykes distrugge tutti in Superpole

Tra i due litiganti, il terzo gode. Con uno...

Nizza-Monaco: pronostico e possibili formazioni

L'Allianz Riviera ospita domenica 19 settembre un attesissimo Derby...

Share

Roberto Venturato ha parlato alla vigilia di Brescia-Cittadella, match che si svolgerà sabato alle ore 14. Queste le sue parole riportate da triventogoal.it


Cellino affida la panchina del Brescia a Pep Clotet

Cosa ha detto Venturato alla vigilia di Brescia-Cittadella?

Abbiamo le assenze di Vita, che sta recuperando velocemente dall’infortunio e in settimana ricomincerà a lavorare gradatamente, ma ancora non può essere con noi, e Ogunseye, che è squalificato. Quello con la Cremonese è stato un risultato importante perché ci ha dato entusiasmo e consapevolezza di quello che possiamo fare, contro qualsiasi avversario. Io credo che si possa fare meglio di così, nello specifico nell’aggressività e nell’intensità che in determinati momenti possono essere maggiori e nella convinzione negli ultimi 30 metri, ma nel complesso è stata una buona prestazione”. Sull’ultimo arrivato Giacomo Beretta il tecnico osserva: “Beretta fisicamente è a posto, ha grande entusiasmo e lo considererò nelle mie scelte, vediamo se dall’inizio o durante la partita. Per noi è importante, per le caratteristiche che inserisce nel gruppo degli attaccanti“.

Sulla condizione di Cittadella e il Brescia Venturato dice: “Dipende molto da noi, dobbiamo avere la capacità di concentrarci su quello che dobbiamo fare mantenendo la nostra identità. Il Brescia rimane una squadra di valore per questo servirà una prestazione globale, e uso questo termine perché sono anti i fattori che influiscono. La determinante è rimanere concentrati“.

Venturato si sofferma anche su alcuni episodi come i rigori non concessi alla sua squadra: “Contro il Chievo c’è un rigore su Pavan e sabato uno su Cassandro che non è stato evidenziato da nessuno. A Chiavari c’era un fallo di mano di Costa. Queste cose hanno condizionato il risultato e anche la prestazione. Perché è vero che il Chievo ha fatto una gara importante ma nella parte finale l’abbiamo messo in difficoltà e avremmo meritato il pari. Lo sottolineo perché siamo consapevoli che qualcosa in meno abbiamo fatto ultimamente. Ma in un momento difficile questo gruppo ha tirato fuori le unghie e i denti per realizzare qualcosa di importante. Oggi ci sono tutti e dobbiamo continuare con quello spirito“.


Brescia, Dionigi esonerato: al via il totonome per sostituirlo

Brescia-Cittadella: formazioni e dove vederla

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20