fbpx
Settembre18 , 2021

Verstappen commenta il design delle nuove monoposto

Related

Valencia vs Real Madrid: pronostico e possibile formazioni

Il Real Madrid cercherà di continuare il suo incoraggiante...

Real Betis vs Espanyol: pronostico e possibili formazioni

Il Real Betis cercherà di registrare la sua terza...

Angers vs Nantes: pronostico e possibili formazioni

L'Angers ospiterà il Nantes in Ligue 1 domenica 19...

Yamaha si prepara per lo sbarco in Moto2

Sottotraccia, i costruttori stanno tornando nella classe media del...

Superbike Barcellona: Sykes distrugge tutti in Superpole

Tra i due litiganti, il terzo gode. Con uno...

Share

È appena cominciata la settimana che si concluderà con il Gran Premio d’Ungheria: l’attesissima sfida prima della pausa estiva. Dopo il movimentato GP di Silverstone, Verstappen vuole cercare di staccare nuovamente Hamilton che gli è con il fiato sul collo. A Silverstone, oltre alla gara, c’è stata anche l’occasione di presentare le nuove monoposto per il 2022. Max Verstappen commenta il design delle prossime macchine.


Verstappen incidente: gravi danni alla monoposto


Verstappen commenta il design delle prossime macchine: cosa pensa?

In questo momento il pensiero principale di Max Verstappen è di ottenere un buon risultato durante il GP d’Ungheria che si correrà domenica 1 agosto. Il pilota della RedBull ha però anche espresso il proprio parere riguardo il design delle monoposto pensate per la stagione 2022. Le macchine saranno conformi al nuovo regolamento e inoltre saranno progettate per permettere alle scuderie di gareggiare “sullo stesso piano”. Le varie squadre non potranno mettere troppo le mani sui telai o sulle strutture. In questo modo la gara potrà essere più alla pari. Cosa ne pensa Verstappen?: “Penso che siamo ancora molto lontani dalla IndyCar (dove le macchine hanno telai molto simili, ndr). Ma vedremo nei prossimi anni cosa succederà, cosa è permesso e cosa no”.

“Curioso di vedere come saranno le corse”

Attualmente il pilota della RedBull è in testa al mondiale di Formula Uno che vuole cercare di aggiudicarsi. Molto competitivo in pista, tanto che non si risparmia nemmeno nelle prove libere, si è detto curioso di vedere come saranno le gare della prossima stagione. Con tutte le restrizioni del nuovo regolamento infatti, non ci saranno monoposto esageratamente performanti rispetto ad altre. Queste le sue parole: “Vogliamo sempre andare il più veloce possibile su un giro, ma sì, al momento è molto difficile sorpassare. Non mi importa se andiamo tre, quattro secondi più lenti se alla fine possiamo avere gare migliori. È un dare e un avere. Capisco che con le auto che abbiamo ora, se si percorre una curva velocemente e si frena tardi diventa molto difficile superare qualcuno. Alla fine siamo stati noi a dire che dovevamo avere un’auto diversa in modo da poter gareggiare meglio, quindi la Formula 1 alla fine è arrivata a questa soluzione in consultazione. Sono curioso di vedere come saranno le corse il prossimo anno”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20