La crisi nera di Sebastian Vettel in questa stagione è tutta racchiusa nei numeri: 17 punti conquistati in 11 gare, cinque volte tra i primi dieci e comunque mai oltre il sesto posto. E come se non bastasse, un punto nelle ultime cinque gare: Belgio, Italia, Russia, Mugello e Nurburgring.

Un ruolino di marcia che ha fatto storcere il naso alla Rossa, che non ha risparmiato critiche allo stesso Vettel. C’è, però, chi lo difende, come la Racing Point, sua prossima scuderia a partire dal 2021.

Secondo il team principal della scuderia inglese, Otzmar Szafnauer, le ragione di questa debacle andrebbe ricercate proprio all’interno della Ferrari: “Nella nostra squadra remiamo tutti nella stessa direzione e abbiamo una buina atmosfera di lavoro. Una cultura in cui non biadimiamo nessuno per aver commesso degli errori”.

Vettel-Aston Martin:il tedesco guiderà per il team di Stroll

Felipe Massa sta con la Ferrari: “Vettel ha fatto il suo tempo”

A Seb il nostro ambiente piacerà- prosegue- e sono sicuro che rifiorira’. Non credo che un pilota a 33 anni dimentichi come si guida una vettura di Formula uno nella notte. Deve esserci qualcos’altro”.

Poi conclude: “Lo aiuteremo a ritrovare quelle qualità che lo hanno reso un campione. Lui a sua volta ci indicherà la direzione nella quale dobbiamo sviluppare la vettura e la squadra. Cosa fanno team di punta come Ferrari e Red Bull in modo diverso da noi? Questo ci aiuterà a fare il passo successivo”.

Helmut Marko: “Gli ho consigliato di ritirarsi”

Il consulente tecnico della Red Bull, Helmut Malko, e scopritore del pilota tedesco, svela ciò che aveva consigliato al suo pupillo: “Ho consigliato a Seb di prendersi un anno di pausa, ricaricare le batterie e poi sfruttare le opportunità che offrirà il 2022 con rinnovato vigore. Lui ha deciso che preferisce rimanere in affari”.

Ad ogni modo- conclude- in Aston Martin ha certamente la possibilità di salire sul podio, ma riuscirà a vincere, ne dubito. L’addio alla Ferrari non è stato dignitoso, chiaramente. Spero che il suo piano funzioni”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20