Vettel-Aston Martin

Vettel-Aston Martin è ora ufficiale. Il tedesco,prenderà il posto di Sergio Perez nella scuderia di proprietà di Lawrence Stroll. La notizia era nell’aria già da qualche settimana ma l’annuncio ufficiale è arrivato solo nelle ultime ore.

Vettel guiderà per l’Aston Martin che sotto la guida di Stroll, torna in Formula Uno dopo un’assenza durata circa 60 anni.

Vettel-Aston Martin:una nuova avventura

Per Sebastian Vettel è l’inizio di una nuova avventura. Dopo i mondiali conquistati con la Red Bull e le stagioni a bordo della Ferrari, per il tedesco inizia una nuova fase della carriera.

A 33 anni, Vettel si ritroverà come pilota di punta di una nuova scuderia che mira alla conquista del mondiale di Formula Uno. Lawrence Stroll, grande ammiratore del pilota tedesco, ha voluto fortemente Seb,conscio dell’importanza che il pilota può avere nello sviluppo della vettura.

Inoltre,per una scuderia che punta alla conquista del titolo, ingaggiare un pilota del calibro di Sebastian Vettel, è un’ottima operazione anche in chiave di mercato. Nonostante il momento negativo che il tedesco sta attraversando in Ferrari,colpa di una macchina totalmente sbagliata, Vettel resta un ottimo pilota capace di emozionare e di regalare spettacolo.

L’arrivo di Vettel ovviamente ha causato l’addio di Sergio Perez che dopo sette stagioni, lascia la scuderia che prima fu Force India,ora Racing Point è che sarà Aston Martin. Toccante il suo messaggio di addio sui social per il team che l’ha formato come pilota ma anche come uomo.

Tutto è pronto per il ritorno in Formula Uno di Aston Martin che si presenterà con Stroll e Sebastian Vettel come piloti ufficiali. Un’ottima operazione quella orchestrata da Lawrence Stroll che dopo aver visto cadere tutti i reclami verso la sua scuderia, ora è pronto per trionfare sotto lo storico brand dell’Aston Martin.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20